Tu sei qui

SBK, SSP 300: Huertas vince in una Gara 1 ricca di cadute: solo 26 al traguardo

Troppe cadute e altrettanti errori hanno complicato la gara della SSP 300 ad Assen, colpendo anche i protagonisti del campionato

SBK: SSP 300: Huertas vince in una Gara 1 ricca di cadute: solo 26 al traguardo

Share


Concitatissima Gara 1 nella SSP 300. Tantissimi errori, forse troppi, e altrettante cadute hanno contribuito a portare a 26 i piloti giunti al traguardo, su 43 partenti.

La vittoria di questa difficile gara è andata ad Adrian Huertas, partito terzo, seguito da Koen Meuffels. Chiude il podio, tutto Kawasaki, Jeffrey Buis. La quarta posizione è di Sofuoglu, seguito da un bravissimo Kevin Sabatucci, scattato dalla ventiduesima posizione e oggi primo degli italiani dopo una grande rimonta.

Alle loro spalle è giunto Di Sora, partito quindicesimo e arrivato sesto. Tante sono state le vittime eccellenti delle numerose cadute che hanno flagellato la gara, mentre la testa della corsa ha visto 10 piloti contendersi il primo posto sin dal primo giro.

Un solido Steeman, partito in Pole Position, ha lottato per con i primi ma ha poi dovuto cedere la posizione, terminando la gara all’8° posto pur segnando spesso i medesimi tempi dei primi. Gara sfortunatissima per Booth-Amos, caduto a pochi metri dal traguardo quando era in lizza per la prima posizione. L'incidente del pilota inglese ha richiesto una consultazione della Direzione Gara, che poi ha confermato il risultato finale. Numerose sono state le cadute anche tra i protagonisti dei gruppi di testa, che hanno concluso prematuramente la gara della Carrasco, di Mastroluca, De Cancellis, Okaya e Meiton Kawakami.

Questi i risultati di Gara 1 della SSP 300:

Articoli che potrebbero interessarti