SBK, Oli Bayliss al via dell’Australian Superbike sulle orme di Troy con Ducati

Il figlio della leggenda prenderà parte a tutte le gare del Campionato nella classe regina in sella alla Panigale V4

Share


La stagione partirà il prossimo 19 febbraio a Phillip Island e tra i protagonisti ci sarà anche Oli Bayliss. Il figlio del grande Troy si presenterà infatti ai blocchi di partenza dell’Australian Superbike con una Panigale V4, con la quale prenderà parte a tutta la stagione.

Non manca quindi l’attesa nei confronti del giovane 17enne, chiamato per l’occasione a tenere alti i colori del team DesmoSport Ducati, il quale sarà diretto da Troy e Ben Henry.

Dopo l’avventura in SuperSport, ecco ora l’asticella alzarsi, anche se Oli ha già un esperienza nella categoria, ovvero quella risalente alla scorsa estate sulla pista di Morgan Park: “Sono davvero orgoglioso per Oli – ha dichiarato papà Bayliss – questa avventura è una nuova tappa nel suo percorso di crescita. La scorsa estate ha guidato la Ducati V4 e sono davvero entusiasta per come si è comportato. Adesso lo aspetta un nuovo cammino, consapevole del fatto che al suo fianco avrà un gruppo di professionisti, pronti ad aiutarlo”.      

Articoli che potrebbero interessarti