Moto2, Teruel, FP3: Lowes non fa prigionieri, Marini solo 17° va in Q1

Dietro a Sam ci sono Pons e Ramirez. Bezzecchi (9°) e Bastianini (11°) si prendono un posto in Q2 come Balsassarri e Di Giannantonio

Share


Sam Lowes non vuole fare prigionieri ad Aragon, la scorsa settimana aveva fatto segnare la pole e poi vinto la gara, oggi, nelle FP3, si è messo ancora una volta davanti a tutti. E lo ha fatto con il tempo di 1’51”576, il che significa essere stato circa un decimo più veloce di quando aveva fatto sabato scorso per prendersi il primo posto in qualifica.

Se il britannico è una conferma, Edgar Pons è una sorpresa. Il pilota di Gresini si è preso la 2ª posizione con soli 64 millesimi di ritardo da Lowes e anche lui sotto il record della pista. Terzo posto per Ramirez, che ha preceduto Gardner, Garzo e Fernandez.

Settimo tempo nella combinata per Jorge Navarro, grazie al crono fatto segnare ieri. Il pilota di Speed Up è l’ultimo a essere riuscito a girare sotto il 1’52”, non ce l’ha fatta per meno di un centesimo Marco Bezzecchi, che comunque si è preso l’8ª posizione e un posto in Q2. Cosa che non è riuscita al suo compagno di squadra Luca Marini, in difficoltà a solo 17°. Un primo colpo di scena nella lotta per il Mondiale.

Enea Bastianini invece, grazie all’11° posto, sarà in Q2. Il leader della classifica è stato preceduto da Dixon, mentre si è messo alle spalle Baldassarri e Di Giannantonio.

L’ultimo pilota a garantirsi l’accesso diretto in Q2 è stato Joe Roberts, grazie al tempo di ieri. L’americano è infatti caduto alla seconda curva (come anche Nagashma e Syharin), il pilota non ha riportato conseguenze, al contrario della sua moto.

Continuando a sfogliare la classifica, Bulega è 18° Davanti a Corsi, Dalla Porta 21° e Manzi 23°.

LA CLASSIFICA COMBINATA

Share

Articoli che potrebbero interessarti