SBK, Yamaha all'attacco a Barcellona: 1° Razgatlioglu, 2° van der Mark, 3° Gerloff

Ben tre R1 davanti a tutti nel turno inaugurale, 4^ la Honda di Bautista, mentre 5° Rea seguito da Rinaldi, 9° Redding, 11° Davies, 15° Folger

Share


A Barcellona si chiude il primo turno di libere con ben tre Yamaha davanti a tutti. Razgatlioglu è primo, seguito da van der Mark a 169 millesimi, poi l'americano Gerloff. Al quarto posto spicca invece la Honda di Alvaro Bautista in ritardo di 373 millesimi dalla vetta, poi la Kawasaki di Rea e la Ducati di Rinaldi. 

La Panigale V4 è la più veloce delle Rosse, dal momento che Redding e Davies non sono riusciti ad andare oltre il nono e undicesimo tempo con Baz in mezzo. Soltando 15° Folger, attardato di un secondo e mezzo. Nel finale di turno il tedesco ha sfortunatamente centrato un volatile in pieno rettilineo come accaduto a Iannone a Phillip Island. 20° Cavalieri, seguito da Mercado e Debise. 

11:20 Razgatlioglu on fire! Il turco è primo in 1'42"140. Stupisce anche Gerloff, addirittura terzo a tre decimi dalla vetta!

11:19 Ci pensa Van der Mark a mettere tutti d'accordo. L'olandese è primo in  1'42"039 grazie all'utilizzo della gomma nuova. Alle sue spalle si inserisce Razgatlioglu

11:17 Zampata di Michael Ruben Rinaldi, che porta la Ducati in seconda posizione alle spalle della Honda di Bautista.

11:16 Rea lavora sul ritmo gara e un passo alla volta arriva fino al quarto posto.

11:15 Passo avanti anche per Loris Baz, ora sesto alle spalle di Redding. 

11:13 Caduta per Federico Caricasulo, che chiude in anticipo il proprio turno. Sale invece la settimo posto Rea.

11:11 Jonas Folger è sempre 14° seguito dalla Kawasaki di Scheib.

11:09 Qualche goccia d'acqua sul tracciato di Barcellona, anche se i piloti rimangono in pista con Bautista sempre al comando.

11:06 Rea sta inanellando una serie di tornate, salendo fino all'ottavo posto.

11:04 Rea torna in pista. Al momento è nono, mentre errore di Gerloff che arriva lungo e finisce sulla ghiaia. 

10:58 Passo avanti anche per Sykes, ora quarto. Mentre sembra avere qualche problema Rea che lamenta difficoltà ai freni rientrando ai box. 

10:55 Mancano poco più di 25 minuti al termine del turno con Alvaro Bautista e la Honda davanti a tutti. Il pilota spagnolo precede di 175 millesimi la Kawasaki di Lowes, mentre van der Mark sale al terzo posto scalzando le Ducati di Redding e Davies.

10:52 Johnny Rea al momento è nono con mezzo secondo di ritardo dalla Honda di Bautista. Il Cannibale sta lavorando sulle sensazioni, anziché il giro secco. Folger è invece 14° seguito da Forés.

10:50 Ecco la classifica della FP1 di Barcellona quando mancano 30 minuti al termine della sessione. A comandare il gruppo è la Honda di Bautista.

10:45 Le Ducati vanno all'attacco: Redding sale al terzo posto, mentre Davies è quarto con tre decimi di ritardo dalla vetta. Nono invece Rea.

10:43 Entra ora in pista Johnny Rea! Nel frattempo Rinaldi migliora il proprio crono salendo al nono posto. Passo avanti anche per Folger, ora 13° alle spalle di Gerloff.

10:41 Scende in pista  anche Jonas Folger. Il pilota tedesco è 14° al primo giro lanciato. Ancora fermi ai box Johnny Rea e Leon Haslam

10:40 Entra in pista anche Michael Rinaldi, che inaugura il turno con l'undicesimo tempo alle spalle della Yamaha di Loris Baz.

10:39 Alvaro Bautista e la Honda si prendono il comando del turno in 1'42"621. Terzo Sykes seguito da Laverty, Van der Mark e Razgatlioglu. 

10:37 Colpo di reni da parte della Honda di Alvaro Bautista, che sale in terza posizione alle spalle di Laverty. Al quarto posto si inserisce invece la Ducati di Chaz Davies. 

10:36 Sono ancora fermi ai box Folger, Rinaldi, Rea e Haslam. 

10:33 Arriva la Ducati di Scott Redding che si inserisce al terzo posto accusando 662 millesimi dalla Kawasaki di Alex Lowes. Da registrare nel frattempo la caduta di Mercado alla curva 12.

10:32 Alex Lowes sigla il riferimento momentaneo del turno in 1'42"688, precedendo di sei decimi la BMW di Laverty.

10:30 Pronti, partenza, via! Inizia la FP1 a Barcellona della Superbike con Laverty e la BMW i primi a scendere in pista. 

10:20 Dieci minuti al via della FP1 a Barcellona. Cielo nuvoloso per questa prima sessione di prove libere sul tracciato catalano.

10:15 Quando mancano 15 minuti al via del turno, ecco la classifica iridata con Johnny Rea che precede Scott Redding.

Ben ritrovati in pista! Dopo il doppio appuntamento di Aragon, la Superbike riparte da Barcellona. Per la prima volta le derivate sono di scena sul tracciato catalano dove Johnny Rea e la Kawasaki arrivano con 36 punti di vantaggio nei confronti di Scott Redding e la Ducati. Il pilota britannico del team Aruba è quindi chiamato a colmare il gap.

Non dimentichiamoci poi delle new entry a partire da Samuele Cavalieri fino ad arrivare a Jonas Folger, quest'ultimo al via del round spagnolo come wildcard con la Yamaha del team Bonovo MGM Racing.

Ad alzare il sipario sul fine settimana sarà la FP1, che scatterà alle ore 10:30. 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti