Tu sei qui

MotoGP, Rainey di nuovo in sella: "Mi domandavo: che diavolo sto facendo!"

VIDEO - Il ritorno in pista della leggenda. Wayne ha girato con una Yamaha R1 ed ha fatto tanta fatica a nascondere l'emozione nel risalire in sella dopo 26 anni

Iscriviti al nostro canale YouTube

E' stato da poco pubblicato un video che ci sentiamo davvero di consigliare a chi ha amato la 500 dei suoi anni d'oro, del periodo in cui gli americani la facevano da padroni con Rainey, Schwantz, Lawson e Spencer. Gli anni in cui ogni tanto si infilava qualche australiano nella lotta furibonda, come Gardner e poi Doohan. Un periodo che ha regalato alcune delle battaglie più belle della storia del motociclismo.

Wayne Rainey è il pilota che ha pagato il prezzo più alto tra quelli elencati, perché nel suo incidente di Misano non ha solo perso l'uso delle gambe, ma si è anche allontanato da quello che era senza ombra di dubbio il suo grande amore, ovvero la moto. Il tre volte campione del mondo della 500 non è infatti mai più salito in sella ad una moto, nonostante gli sviluppi della tecnologia avessero di fatto reso possibile farlo già diversi anni fa.

Rainey ha però cambiato idea, ed in questo splendido video sono immortalati i suoi primi momenti di nuovo in sella, c'è il racconto della magnifica avventura che l'ha riportato ad affrontare una pista in sella ad una due ruote, ovviamente una Yamaha, Casa con cui Wayne ha raccolto i suoi grandi trionfi nel motomondiale. 

Il nostro Paolo Scalera aveva intervistato Wayne a Laguna Seca, ed evidentemente anche in quel momento il campione americano sapeva della bellissima sorpresa che stava preparando per il suo vecchio amico italiano, che tante delle sue avventure in sella ha raccontato. Adesso potrà raccontare anche questa. 

Qui il video dell'intervista:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti