Tu sei qui

MotoGP, Michelin: "A Le Mans la sfida principale per le gomme è il meteo"

Piero Taramasso: "tra mattino e pomeriggio ci possono essere anche 30° di differenza sull'asfalto, gli pneumatici devono essere in grado di coprire tutta questa gamma"

MotoGP: Michelin:

Il Circuito Bugatti di Le Mans è a tratti stretto, con saliscendi e si estende per 4,185 km. Composto da 9 curve a destra e 5 a sinistra, è caratterizzato da due rettilinei: uno che passa davanti ai box, con una lunghezza di 674 metri, e un secondo più corto, il "Chemin aux Bœufs", prima delle curve 7 e 8. Per soddisfare le esigenze dei piloti, Michelin ha scelto pneumatici anteriori con costruzione simmetrica in tre diverse mescole (Soft, Medium e Hard) e gomme asimmetriche in mescola Soft e Medium per il posteriore, con un lato destro più duro.

"Come Jerez, il Circuito Bugatti sottopone gli pneumatici a sollecitazioni di media intensità. Il suo disegno è tecnico e la superficie offre un buon livello di aderenza - afferma Piero Taramasso, responsabile delle competizioni Michelin per le due ruote - Una delle sfide principali a Le Mans riguarda il meteo, in particolare a causa delle notevoli variazioni di temperatura in primavera, quando la mattina può essere fresca e la temperatura dell'aria non supera i 10°C. Tuttavia, nel pomeriggio, se il sole splende, la superficie della pista può registrare temperature tra i 30°C e i 40°C. La gamma di temperature da coprire è quindi ampia e questa adattabilità si ritrova in una dotazione di gomme con caratteristiche specifiche. In generale, la centratura della gamma propende per le Soft o le Medium/Soft. Abbiamo appena vissuto due gare spettacolari, ad Austin e Jerez, durante le quali si sono distinti numerosi piloti di diverse marche, e Le Mans sarà sicuramente ancora una volta teatro di grandi battaglie”.

In caso di pioggia, Michelin metterà a disposizione dei suoi partner la gamma Power Rain in mescole Soft e Medium per l'anteriore e il posteriore, con un profilo asimmetrico e un lato destro più duro per il posteriore, come per gli omologhi della gamma slick.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy