Tu sei qui

Anche Suzuki rinnova con Dorna: in MotoGP fino al 2026

Raggiunto un accordo per i prossimi 5 anni con il marchio giapponese, ora manca solo la firma di Aprilia fra i costruttori presenti

MotoGP: Anche Suzuki rinnova con Dorna: in MotoGP fino al 2026

Share


Dorna Sports ha annunciato che è stato firmato un accordo con Suzuki Motor Corporation per rinnovare il loro coinvolgimento nel Campionato del Mondo FIM MotoGP per il periodo che va dalla stagione 2022 alla stagione 2026.  Di conseguenza, Suzuki Motor Corporation schiererà il suo Factory Team - attualmente noto come Team Suzuki Ecstar - nella classe MotoGP.

La storia di Suzuki nelle corse è iniziata nel 1960 con la partecipazione al leggendario Tourist Trophy dell'Isola di Man, e l'anno scorso il marchio di Hamamatsu, in Giappone, ha celebrato il suo centesimo anniversario, insieme alla pietra miliare dei 60 anni nelle corse. La notizia che il viaggio di Suzuki continuerà è estremamente positiva, soprattutto dopo un periodo di grandi successi che è culminato nei brillanti risultati dell'anno scorso; l'accoppiata spagnola Suzuki di Joan Mir e Alex Rins ha conquistato il 1° e il 3° posto nella classifica del campionato.

Shinichi Sahara, capo progetto e direttore del team ha commentato: "come Suzuki Motor Corporation siamo orgogliosi di continuare a competere nel Campionato del Mondo MotoGP, poiché condividiamo tutti la stimolante ambizione di misurarci nella massima competizione motociclistica del mondo. Abbiamo iniziato questo nuovo viaggio nel 2015 e in soli sei anni abbiamo vinto il titolo mondiale piloti, insieme al titolo squadre, e abbiamo ancora fame di altri successi. Per questi motivi abbiamo esteso il nostro accordo con Dorna, con la speranza e l'impegno di continuare lo sviluppo del lato tecnico e di quello racing dell'azienda".

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports ha aggiunto: "siamo molto felici del rinnovo dell'accordo con Suzuki, un'azienda con la quale corriamo da anni nel Campionato del Mondo e con la quale godiamo una grande collaborazione. Il loro ritorno in MotoGP nel 2015 si è rivelato subito un successo, confermato con il culmine della vittoria del Campionato del Mondo piloti nel 2020 con Joan Mir. Siamo orgogliosi di estendere questa partnership e speriamo di continuare a fissare pietre miliari con questo marchio iconico".

Articoli che potrebbero interessarti