Tu sei qui

Ducati 750: la special scintillante di Jim Alonze

Una cafè racer che non può lasciare indifferenti. Lucida, unica e con tantissimi particolari ricercati. Ecco l'ultima creatura di Alonze

Moto - News: Ducati 750: la special scintillante di Jim Alonze

Share


Jim Alonze è uno di quei preparatori che lascia il segno, tanto che la rivista online Pipeburn l'ha spesso citato e preso in considerazione per le sue creazioni. Il suo talento è innegabile, un vero artigiano, un vero maestro d'arte. La sua ultima creazione? La sorella l'ha voluta chiamare "The Underwater Sea Bullet", e parliamo di una vecchia Ducati 750. Il design può piacere come non piacere, ma non si può rimaere indifferenti a questa creazione.

Guardate i freni, un vero capolavoro. Sono stati realizzati a mano e vantano un design a dir poco unico. Potrebbero sembrare a tamburo, ma così non è: all'anteriore abbiamo due dischi con pinze a quattro pistoncini, mentre al posteriore abbiamo un disco singolo con pinza a due pistoncini. Mozzi e pinze, sono realizzate a mano. Telaio e forcellone sono un vero capolavoro, e sono realizzati con un acciaio particolare, rivestito con del nichel (merito dell'amico Dee di Allenchrome).

Il propulsore è stato completamente smontato, pulito e lucidato. Prima di rimontarlo però, Jim ha arrotondato e smussato tutti gli angoli delle alette del cilindro, così da "donare" al motore un aspetto più vintage. Lo scarico è artigianale, realizzatto da Alonze stesso. I tubi sono in titanio ed il terminale ha subito un particolare trattamento che gli conferisce una verniciatura satinata. Questo, mette in risalto i vari punti di saldatura. Il serbatoio ed il codone sono un pezzo unico dove va poi ad appoggiarsi la sella, rigorosamente monoposto. Più la si guarda, più si trovano particolari. Godetevi la gallery...

Articoli che potrebbero interessarti