Moto2, Prima pole in categoria per Canet in Stiria, 5° Bezzecchi

Grande prestazione del debuttante spagnolo, che precede Martin e Nagashima. 10° Bulega, 12° Marini, 15° Bastianini. Assente in pista Daniel: punito dal team per le troppe cadute 

Share


La prima volta di Aron Canet. Nelle qualifiche del Gran Premio di Stiria infatti è lo spagnolo a conquistare la pole position in vista della gara di domani, centrando la sua prima partenza al palo in Moto2 e portando in vetta alla classifica la Speed Up. 1’28”787 il tempo di Canet, che sembra già aver preso le misure della nuova categoria.

La supremazia spagnola di giornata prosegue con la seconda piazza di Jorge Martin, che incassa 118 millesimi e prepara l’attacco alla seconda vittoria su due gare in Austria, precedendo in griglia il compagno di team Tetsuta Nagashima, tornato ai piani alti della classifica dopo un paio di gare opache. Discorso simile per Augusto Fernandez,  4° davanti al primo degli azzurri ossia Marco Bezzecchi, 390 millesimi più lento rispetto alla pole position.

Chiude la seconda fila (con caduta alla uno) Remy Gardner, che precede Tom Luthi, Hector Garzo e Jorge Navarro, con un positivo Nicolò Bulega (+0.473) ultimo pilota della top ten. Giornata in chiaroscuro per Luca Marini, costretto alla rimonta dalla 12° casella, ed Enea Bastianini, soltanto 15° a circa sette decimi dalla vetta.

Il primo pilota ad incassare un secondo è Stefano Manzi (18°), passato in Q2 tramite la Q1. Più in difficoltà gli altri azzurri: Lorenzo Baldassarri scatterà 23° davanti a Lorenzo Dalla Porta e Fabio Di Giannantonio, mentre Simone Corsi è 27°. Da segnalare la mancata presenza in pista durante la Q1 di Kasma Daniel, “Punito” dal suo team (il team SAG) per le troppe cadute avute finora.

Share

Articoli che potrebbero interessarti