Tu sei qui

SBK, CIV Femminile: Dal Zotto e Bruno si spartiscono le vittorie a Magione

Una squalifica per irregolarità tecnica nega la doppietta a Josephine, mattatrice del secondo Round di campionato, consegnando a Denise il successo di Gara 1, davanti a Nicole Cicillini e Monica Robotta

SBK: CIV Femminile: Dal Zotto e Bruno si spartiscono le vittorie a Magione

Leader del campionato dopo il primo appuntamento a Misano, Josephine Bruno sembrava destinata a estendere la sua leadership questo fine settimana all’Autodromo dell’Umbria - Magione, teatro del secondo Round stagionale del CIV Femminile, dove ha fatto la voce grossa sin dalle Qualifiche del sabato. A rovinare la festa alle 16enne varesina e al team Gradara Corse è stata però un’irregolarità tecnica riscontrata nelle verifiche post-Gara 1, che ha privato pilota e squadra di quello che sarebbe stato un doppio trionfo sul tracciato in provincia di Perugia.

Bruno squalificata, Dal Zotto si prende Gara 1

Dopo essersi presa la pole position per le due manche del fine settimana con quasi sei decimi di vantaggio su Nicole Cicillini e quasi otto su Denise Dal Zotto, grazie al crono di 1’19”442 siglato in Q1, “Joy” ha dimostrato la sua superiorità anche in gara, girando su un ritmo insostenibile per le avversarie sin dai primi passaggi di Gara 1. Una corsa accorciata di un giro per dei problemi in partenza accusati da Margherita Giannotti e che è stata dominata dall’inizio alla fine dalla Pata Talento Azzurro in sella alla Kawasaki #80, con cui è arrivata a tagliare il traguardo con 4”7 di vantaggio sulla Yamaha della diretta inseguitrice Denise Dal Zotto. A sua volta, marcata stretta dalla moto gemella guidata da Nicole Cicillini, sotto le insegne del team Prata Motorsport. 

Un podio completamente rivoluzionato dalla squalifica della vincitrice, che ha consegnato a Denise il suo primo successo nel campionato tricolore con i colori del team MotoXracing, dopo l’esperienza maturata nella classe Supersport 300 del BSB. Con Nicole promossa in seconda posizione, è stata Monica Robotta a completare il podio della prima manche, grazie al sorpasso compiuto nell’ultimo passaggio ai danni di Martina Guarino, che è valso alla pilota del team GP3 AD11 la terza piazza a fine gara. 

Pronto riscatto per “Joy” Bruno in Gara 2

È arrivata a poche ore dalla doccia gelata di Gara 1 la pronta rivincita di Josephine Bruno, che ha riportato al successo il team Gradara Corse osservando lo stesso copione della prima manche del weekend: ovvero cavalcando in solitaria fino alla bandiera a scacchi. 

Se per la vittoria non c’è stata partita, per le restanti posizioni del podio si è vissuta invece una bella lotta tra le già citate Cicilini e Dal Zotto, a cui si è aggiunta anche Arianna Barale con la Kawasaki di MRT Corse, dopo essere incappata in una caduta conseguenze a metà di Gara 1. Ad avere la meglio sulle avversarie è stata ancora una volta la portacolori del team MotoXracing, seguita dalla portabandiera di Prata Motorsport. Mentre Arianna Barale si è dovuta accontentare della medaglia di legno, chiudendo la corsa in quarta posizione, davanti a Martina Guarino, Matilde Contri e Silvia Comincioli.

Cambia quindi volto la classifica di campionato del CIV Femminile dopo il Round a Magione, con Denise Dal Zotto che si prende la vetta con 54 punti e un punticino di vantaggio su Josephine Bruno. Una graduatoria estremamente corta, che vede Nicole Cicillini in terza posizione con sole quattro lunghezze di ritardo dalla nuova capoclassifica e Monica Robotta quarta con 44 punti.

Photo credit: EMG Eventi

Le classifiche di Gara 1 e Gara 2

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy