Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli: “Mi serve ancora tempo per un reset completo sulla Yamaha”

“Per questa guidare questa moto serve un grande cambiamento e devo essere aggressivo. Purtroppo arrivo a spremere troppo velocemente le gomme”

MotoGP: Morbidelli: “Mi serve ancora tempo per un reset completo sulla Yamaha”

Share


Franco Morbidelli si è garantito l’ultimo posto nella top ten in occasione della combinata del venerdì a Buriram. Da parte del portacolori Yamaha c’è fiducia per quanto fatto, anche se lui preferisce mantenere i piedi ben saldi a terra.

Il weekend è solo all’inizio e tante cose potrebbero cambiare.

“Il bilancio di oggi è certamente positivo – ha detto Franco - domani sarà importante confermarsi nei primi dieci in modo da poter accedere direttamente alla Q2.  Purtroppo quest’oggi mi è mancato il tempo sul giro secco in occasione del secondo tentativo”.

Franco spiega il perché.

“A dir la verità non abbiamo apportato grandi cambiamenti, solo piccole cose. Non ho potuto fare il secondo time attack perché arrivo a spremere troppo velocemente la gomma. Anche a Motegi mi è successa la stessa cosa. Al venerdì ero veloce, ma poi ho faticato. Sabato ho adottato infatti una scelta conservativa per le gomme, cercando di ottenere comunque il massimo potenziale”.

Infine un rapido bilancio.

“Sono dell’idea di essere  migliorato in termini di prestazioni con la moto. Questo è certamente un aspetto incoraggiante, anche se non sono ancora al top. Mi serve ancora del tempo per resettare me steso per la Yamaha. Stanno però arrivando dei segnali, ma devo essere più aggressiva nella guida, perché la moto è completamente cambiata”.

Articoli che potrebbero interessarti