Tu sei qui

MV Agusta Lucky Explorer Project: ad Eicma 2021 vedremo la Elefant?

La Casa di Schiranna annuncia la presenza del Lucky Explorer Project ad Eicma e comunica l'arrivo di nuovi modelli off-road

Moto - News: MV Agusta Lucky Explorer Project: ad Eicma 2021 vedremo la Elefant?

Share


MV Agusta mette le gomme fuoristrada, e lo fa con un progetto che potrebbe essere una delle più riuscite ed attese Operazioni nostalgia degli ultimi anni. La Casa di Schiranna ha infatti annunciato che ad Eicma 2021 presenterà il Lucky Explorer Project, “un’iniziativa dai molteplici risvolti indirizzata agli appassionati di rally e off-road, il cui obiettivo è di diffondere la storia e la cultura della Casa di Schiranna, indissolubilmente legata alla leggenda dei grandi rally africani dei tempi d’oro”, come si legge nella nota diffusa da MV.

Nuovi modelli Adventure, ma non solo

L'obiettivo del progetto è quello di tornare a legare il brand di Schiranna all'iconografia dei rally e della Dakar, attraverso una comunicazione che prevede l'intervento di piloti e personaggi, ma anche con la riscoperta di vecchie pubblicità, memorabilia e tour storici. Naturalmente sappiamo già che sulla retta Schiranna - Dakar c'è solo una protagonista, la Cagiva Elefant, e l'annuncio di nuovi modelli adventure che saranno presentati proprio ad Eicma 2021 fa ben sperare. I dettagli della possibile enduro MV Agusta li avevamo già svelati qualche giorno fa, ma al di là dei dubbi sul nome è sicuro che la prossima novità del marchio raccoglierà l'eredità lasciata proprio dalla Elefant, magari portando in dote una piattaforma nuova con motore tre cilindri in linea da 950 cc.

Ritorno alle origini

Timur Saradov, CEO di MV Agusta ha presentato così il Lucky Explorer Project: “Questo è un progetto davvero molto speciale. Il concept Lucky Explorer non si limita alle sole moto, ma è la porta d’accesso a un intero mondo fatto di emozioni, memorie, valori. È un modo di affrontare la vita e viverla pienamente. Un ritorno atteso da tempo per tutti i fan del Made-in-Schiranna, ma anche un salto nel futuro: non importa dove ci porterà la vita, noi sappiamo da dove veniamo!”.

Articoli che potrebbero interessarti