Tu sei qui

Il Campionato MotoGP eSport apre il gas per il 2019

Il primo premio per il Campione del Mondo 2019 è una incredibile BMW M135i xDrive messa in palio dallo sponsor di eSport BMW M

Games: Il Campionato MotoGP eSport apre il gas per il 2019

Acclamato dalla critica e in continua crescita, è quasi ora dell'inizio della terza stagione del Campionato MotoGP eSport, che nel 2019 diventerà sempre più grande - in pista e fuori pista. Premi impressionanti, esperienze incredibili e persino la possibilità di diventare professionisti: tutto è possibile man mano che la serie si rafforza.

 

Nelle prime due stagioni, 16 partner televisivi hanno trasmesso 351 ore del Campionato MotoGP eSport nei cinque continenti e i canali digitali vantano ora 46 milioni di video online, 143 milioni di spettatori e oltre cinque milioni di persone, mentre la presenza online del Campionato su YouTube, Facebook, Twitter, Instagram, Twitch e il sito ufficiale di MotoGP eSport continua a crescere.

Quest'anno, il campionato vedrà i giocatori competere con il nuovissimo videogioco MotoGP 19, che verrà lanciato il 6 giugno sulle piattaforme Sony PlayStation 4, Xbox One e Windows PC/STEAM. Il primo premio per il Campione del Mondo nel 2019 è un'incredibile BMW M135i xDrive grazie al partner eSport BMW M. Quest'anno il secondo classificato riceverà una splendida Yamaha YZF-R3, la nuova supersportiva leggera con un look completamente nuovo ispirato alla MotoGP e il terzo posto riceverà incredibili premi grazie al partner Lenovo di MotoGP eSport.

Come sempre, i giocatori possono competere su Sony PlayStation 4, Xbox One e PC, ma quest'anno sono sei le sfide online che iniziano il campionato. I 72 migliori giocatori nelle Sfide Online passano al Pro Draft. I migliori 12 testa fino alla Global Series dove rappresenteranno un team MotoGP  mentre  la lotta per la corona si riscaldarà.

La prima sfida online si svolge dal 19 al 23 giugno e da lì il calendario delle prime sei sfide di attacco a tempo corre fino alla fine di luglio. Le sfide si disputano in modalità time attack intorno ad un circuito con un pilota e una moto MotoGP, con i due giocatori più veloci per piattaforma e regione (Europa-Rest of World) che si qualificano per la Pro Draft - 72 in totale.

Dal 1 al 18 agosto, la Pro Draft si svolge per i giocatori che si spostano dalle Sfide Online. E' l'ultima tappa della competizione online, e i 72 giocatori competono per regione per essere uno dei 12 piloti MotoGP eSport. Come per le sfide online, il Pro Draft è corso in modalità attacco a tempo - ma questa volta è il migliore dei tre giri che decidono chi si muove. Una volta che i 12 piloti sono stati definiti, scelgono quale team MotoGP rappresenterà nella Global Series in base ai risultati - così il più veloce sceglie per primo.

La selezione si è conclusa, è il momento della Global Series e l'azione cambia da online a quella sul posto, mentre i giocatori si sfidano faccia a faccia sui PC Lenovo Legion. 12 piloti, tre eventi, sei gare e una sola corona significano che è tutto da giocare. Il primo evento vede i concorrenti dirigersi a Misano durante il Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini, dove si sfideranno le prime due gare al Mugello e Aragon. Il prossimo evento in loco deve ancora essere svelato, ma il finale di stagione si svolgerà, come sempre, al Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana insieme all'evento MotoGP finale dell'anno, ed è nella splendida Phillip Island e Jerez che i concorrenti dovranno aggiudicarsi la corona. Inoltre, ci saranno doppi punti per una finale con un botto.

La nuova era del Campionato MotoGP eSport inizia ora.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti