Tu sei qui

Gagne vince la 12a gara nel MotoAmerica a Pittsburgh

Gagne ora ha addirittura 300 punti dopo la sua dodicesima vittoria dell'anno e questo lo mette 88 punti davanti a Scholtz, 300-212. Petersen è terzo con 174 punti, 25 in più di Fong

MotoAmerica: Gagne vince la 12a gara nel MotoAmerica a Pittsburgh

Share


Jake Gagne continua la sua stagione da record nelle gare di MotoAmerica e è arrivato alla dodicesima vittoria al Pittsburgh International Race Complex.
 
Come è la norma per il leader in fuga dei punti del campionato, Gagne è partito dalla pole position, non è mai stato superato, e ha finito per tagliare il traguardo 11,3 secondi sul secondo classificato.
 
Ci vuole molto per oscurare 12 vittorie di fila, ma in un sabato soleggiato a Pitt Race, Toni Elias è venuto abbastanza vicino a fare proprio questo. Nella sua seconda gara dell'anno e la sua prima uscita in assoluto su una Yamaha YZF-R1, Elias è arrivato secondo sulla Yamaha di Josh Herrin. Elias, che per la prima volta ha guidato la R1 venerdì, si è infilato dietro il suo compagno di squadra temporaneo Gagne e ha finito lì.
 
Elias ha finito con circa tre secondi di vantaggio su Mathew Scholtz del Westby Racing. Il sudafricano era sopravvissuto a un primo giro frenetico con la nemesi Loris Baz, che poi è caduto mentre si trovava in terza posizione.
 
Gagne ora ha addirittura 300 punti dopo la sua dodicesima vittoria dell'anno e questo lo mette 88 punti davanti a Scholtz, 300-212. Petersen è terzo con 174 punti, 25 in più di Fong. L'assente Josh Herrin, che manca il suo secondo weekend di gara consecutivo a causa di COVID-19, scende al quinto posto nella caccia al titolo.

 
Superbike Race One

Jake Gagne (Yamaha)
Toni Elias (Yamaha)
Mathew Scholtz (Yamaha)
Cameron Petersen (Suzuki)
Hector Barbera (BMW)
Kyle Wyman (Ducati)
Bradley Ward (Suzuki)
Bobby Fong (Suzuki)
Jake Lewis (Suzuki)
Hayden Gillim (Suzuki)

Articoli che potrebbero interessarti