Tu sei qui

MotoAmerica, Può Jack Gagne essere battuto? Motoamerica lo scoprirà a Pittsburgh

Il paddock di MotoAmerica si dirige ora in Pennsylvania, dal 13 al 15 agosto. Gagne punta alla 12a vittoria con un vantaggio di 79 punti su Mathew Scholtz

MotoAmerica: Può Jack Gagne essere battuto? Motoamerica lo scoprirà a Pittsburgh

Share


Jake Gagne è su una striscia di risultati positivi ed è sembrato inarrestabile vincendo 11 gare di fil a nel MotoAmerica. Ma con un'altra gara in arrivo i suoi rivali sperano che il suo dominio subisca una battuta d'arresto.

Il paddock di MotoAmerica si dirige ora in Pennsylvania, dal 13 al 15 agosto, per una delle tappe più popolari del calendario - il settimo round: Pittsburgh International Race Complex - e tutti scendono in pista venerdì mattina sperando di avere la risposta alla più grande domanda del 2021: c'è qualcuno in grado di fermare Gagne e la sua Yamaha Fresh N' Lean Attack Performance?
 
Finora, la risposta è no. E più Jack vince, più la sua fiducia cresce e più è difficile da battere. Per esempio, l'ultimo round al Brainerd International Raceway. Gagne è caduto davanti al gruppo della Superbike nel giro iniziale e in qualche modo né lui né la sua moto sono stati colpiti da un altro pilota. Nel frattempo, a 100 metri dalla pista e pochi secondi dopo, Loris Baz è scivolato dalla sua Warhorse HSBK Racing Ducati New York Panigale V4 R, la moto si è infilata nella ghiaia, ha fatto una capriola e si è praticamente rotta a metà. Avanti veloce e mezz'ora dopo Gagne vinceva la sua 10a gara  di fila, mentre Baz guardava dal box.
 
Con la striscia di vittorie Gagne ha un vantaggio di 79 punti su Mathew Scholtz del Westby Racing, l'unico altro pilota a vincere una gara HONOS Superbike nel 2021. Dalla sua vittoria nel round di apertura, quando la moto di Gagne ha fallito, Scholtz è salito sul podio altre sette volte, compreso il suo secondo posto  nella gara di domenica a BIR un paio di settimane fa.
 
Con due gare a Pitt Race e tre al New Jersey Motorsports Park e Barber Motorsports Park per chiudere la stagione, c'è ancora molto da giocare con 200 punti sul tavolo. Ma prima qualcuno deve fermare quel treno in corsa che è Gagne.
 
Scholtz, nel frattempo, ha un cuscino di 35 punti sul suo connazionale sudafricano Cameron Petersen. Il pilota M4 ECSTAR Suzuki sta avendo una stagione ottima con quattro podi nel 2021. Petersen, a sua volta, ha 16 punti sul compagno di squadra di Gagne Josh Herrin, con il campione AMA Superbike 2013 che ha saltato l'ultimo turno dopo essere risultato positivo al COVID-19.
 

Articoli che potrebbero interessarti