MotoGP, Pernat: "Barcellona negativa per Rossi e Dovizioso"

FAST BY PROSECCO DOC - "Valentino è caduto due volte di seguito mentre era in buona posizione, Andrea rischia di avere una brutta bastonata psicologica"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il Gran Premio di Barcellona ha regalato tantissimi argomenti di cui parlare al nostro Carlo Pernat, che brindando con un buon Prosecco DOC ha parlato con noi di tutti gli spunti emersi dal round sul tracciato di Montmelò. Dall'affermazione limpida di Quartararo, al contraccolpo psicologico per Dovizioso, passando per il secondo errore consecutivo di Rossi. Un gran premio ricco di svolte, alcune positive, altre meno per i protagonisti di un mondiale che continua in ogni caso ad essere bellissimo. 

"Direi che questo è il Gran Premio della svolta - ha commentato Carlo Pernat - di molte svolte, non di una sola. La prima svolta è quella di Quartararo, che finalmente ha superato quella pressione che aveva. E' stata una gara importante per lui, uno spartiacque per il mondiale. Una svolta ed una vittoria bellissima. Ma una svolta anche per Mir e la Suzuki. La Casa ha messo due piloti sul podio, meritando questo risultato, e Mir ha confermato che per il mondiale, ci sarà da fare i conti anche con lui fino alla fine. La Suzuki è l'unica moto che riesce a sfruttare questa gomma, soprattutto negli ultimi giri di gara. Un aspetto importantissimo per il resto del campionato". 

Ma non sono solo note positive, perché mentre Quartararo, Mir e la Suzuki possono sorridere dopo il Gran Premio, c'è chi si lecca le ferite, come Rossi e la Ducati. 

"Barcellona è stata una svolta purtroppo negativa per Valentino Rossi, che è già due gare che commette un errore e cade quando è in ottima posizione. E’ una svolta che deve fare un po’ pensare, perché a certi livelli ed a questi ritmi, è difficile riuscire a tenere il passo di ragazzi che hanno venti anni in meno di te. E’ la svolta negativa anche per la Ducati, ma per Dovizioso in particolare. Tra l’altro per ironia della sorte il suo compagno di squadra Petrucci, che non è riuscito e tenere la moto, ha indotto all'errore Zarco che cadendo ha coinvolto Dovizioso. Praticamente una Ducati ha fatto strike alle altre due Ducati, quindi questa è una svolta io direi abbastanza negativa per il prosieguo del campionato. Già era in condizioni mentali ed anche sportive non ottime Andrea, con questa potrebbe essere una bastonata psicologica brutta".

Nel mondiale 2020 ci sono anche dei veri eroi invisibili, che hanno il maggior merito per il fatto che si stia disputando un campionato regolare. Pernat non li dimentica. 

"La svolta è anche per i meccanici, voglio spendere una parola per loro. Si che i piloti sono sempre al 110%, hanno grossi problemi a fare tre gare consecutive, ma io sto vedendo con i meccanici che fanno tre gare di questo genere, quanto è dura per loro. Vivono chiusi in un box, devono andare in un albergo non potendo uscire, quindi un plauso anche a loro, perché se il campionato va avanti, va avanti anche perché loro sono molto ma molto bravi".

Anche Aprilia e KTM non sono uscite proprio sorridendo dal round di Barcellona secondo Pernat. 

"Non abbiamo ancora la svolta dell’Aprilia, ecco. Questa è una cosa un po’ negativa, ogni gara che si fa la situazione non è delle migliori, si chiude sempre verso il 12°, 13° posto. Sicuramente la RS-GP 20 è una moto nuova che ha bisogno di crescere, però quando i piloti arrivano in queste posizioni, credo che ci sia qualcosa che non va. Bisogna che l’Aprilia cominci a pensare di organizzarsi in un modo diverso. E’ anche negativa come svolta un po’ per KTM, soprattutto con Pol Espargarò, un pilota che ha già fatto molte cadute, che è nervoso. Non so se Honda abbia fatto bene a prenderlo per il prossimo anno nel Team HRC, segando la testa al fratello di Marquez. Vedremo. In attesa di aspettare di vedere Marquez sul campo, magari sul prossimo circuito. Ma sarà dura, perché ho l’impressione che aspetterà ancora un po’ di tempo. Intanto godiamoci questo campionato che è bellissimo". 

Share

Articoli che potrebbero interessarti