SBK, La Ducati V4 stupisce Melandri: “Il motore è incredibile”

“Ma dovrò saperlo sfruttare. Ho avuto fiducia immediata con la Panigale, sarà però necessario lavorare per adattare il mio stile alla moto”

Share


Melandri-Panigale V4, l’avventura è iniziata! Sul tracciato di Cremona il ravennate ha inaugurato venerdì il proprio cammino con la squadra di Marco Barnabò. Per l’occasione non mancava la curiosità nel vedere all’opera il ravennate, che con la Rossa ha realizzato la bellezza di 100 tornate.

Insomma, per Melandri è stata una giornata senza soste quella sulla pista lombarda: “Sono molto soddisfatto di questa giornata –ha dichiarato il 33 - da ottobre non guidavo una Superbike, ma con la Ducati Panigale V4 R mi sono sentito subito a mio agio e anche la fiducia con il team è stata immediata, davvero una bella sensazione. All'inizio ho dovuto prendere confidenza con la moto, abbiamo provato la posizione in sella, quella dei manubri e poi abbiamo cercato di prendere la giusta direzione per l'assetto”.

Il bilancio è quindi positivo: “La Panigale V4 R ha un motore incredibile e so che dovrò lavorare duro per adattarmi e riuscire a sfruttarlo nel migliore dei modi, ma già oggi la squadra ha dimostrato di potermi dare tutto ciò di cui ho bisogno. Insieme spero che potremo divertirci e toglierci delle soddisfazioni”.

A raccogliere le sue parole è Marco Barnabò: “Lavorare con i campioni è facile perchè sono in grado di trasmetterti sensazioni e indicarti la direzione da prendere in pochissimo tempo. Con Marco oggi è andata proprio così. È chiaro che se avessimo avuto qualche giorno in più ci sarebbero state molte più prove da fare, ma sono comunque molto soddisfatto. Abbiamo le idee chiare in vista di Jerez e Marco ha dimostrato di essere davvero in forma”

Share

Articoli che potrebbero interessarti