Tu sei qui

MotoAmerica, Nicky Hayden entra nella Hall of Fame dell'AMA USA

La leggenda di Kentucky Kid celebrata dopo i successi ottenuti dal numero 69 nelle categorie flat track, Supersport, Superbike e MotoGP

MotoAmerica: Nicky Hayden entra nella Hall of Fame dell'AMA USA

In una cerimonia ufficiale tenutasi all’hotel Hilton Columbus Polaris, la federazione AMA ha inserito nella propria Hall of Fame diversi protagonisti delle due ruote a stelle e strisce che si sono contraddistinti per brillanti risultati nelle rispettive carriere.

Tra i sei piloti scelti dalle diverse discipline, il più amato, popolare, famoso e vincente - con un titolo Mondiale MotoGP centrato nel 2006 - e compianto: Nicky Hayden entra nella speciale lista dei nomi che hanno fatto storia nel motociclismo USA.

Sono state svelate due moto Honda di Kentucky Kid, scomparso nel 2017 dopo l’incidente avvenuto in Romagna mentre si allenava con la bici da corsa; entrambe con la tabella numero 69 la CBR1000RR del 2018 e una Honda XR650L del 2018, che sono state personalizzate da Tony Prust di Analog Motorcycles e Jason LeCavalier di Artistimo Customs.


Per tutto il 2019, le moto si recheranno in tour per selezionare eventi ed essere esposte presso la AMA Motorcycle Hall of Fame nel campus AMA a Pickerington, Ohio. Poi saranno il premio di una lotteria di beneficenza, il cui ricavato sarà devoluto alla American Motorcycle Heritage Foundation. Potete trovare ulteriori informazioni QUI.

Presente alla cerimonia la famiglia Hayden, unita dal calore dei partecipanti che hanno ricordato le gesta di Nicky, vincitore del campionato AMA Supersport 600 nel 2000 e detentore della combattutissima Superbike USA nel 2002. Entrambe le affermazioni sono state centrate con la Honda, Casa che lo ha accompagnato anche nel Motomondiale, inserendolo nel team Repsol, squadra che lo ha sostenuto sino all'alloro più importante, alzato al cielo dell'ottobre del 2006 a Valencia.

Hayden si è fatto valere in patria pure con le moto da flat track, specialità nella quale da giovanissimo ha vinto l’AMA Horizon Award. Nel fuoristrada egli ha sviluppato la propria tecnica di guida, riproposta poi nelle gare su asfalto.

Tommy, uno dei fratelli di Nicky, ha ritirato l’effige celebrativa: “"è difficile immaginare qualcuno che amasse le corse motociclistiche più di Nicky" ha detto Tommy Hayden "ha mangiato, dormito e respirato motociclette 24 ore al giorno, sette giorni su sette. Tanti dei suoi idoli ed eroi che lui ha ammirato da bambino sono membri della AMA Hall of Fame. Quindi, per unirmi a loro stasera nella AMA Motorcycle Hall of Fame, so che sarebbe uno dei suoi successi per i quali sentirsi più fiero".

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti