Tu sei qui

SBK, Stock1000: Sandi e la BMW dominano il venerdì, 12° Rinaldi

Il piemontese si impone in entrambe le sessioni seguito da Marino e Razgatlioglu, in ritardo di oltre un secondo il leader del Campionato

SBK: Stock1000: Sandi e la BMW dominano il venerdì, 12° Rinaldi

Nel segno di Federico Sandi, proprio così! Le due sessioni della Stock1000 hanno messo in mostra le qualità del portacolori BMW, che si è rivelato il più veloce in entrambi i turni di libere. Nonostante il pilota di Voghera non sia riuscito a migliorarsi nel pomeriggio, regge il crono della mattina in 1’45”702, quanto basta per rifilare quasi due decimi al primo degli inseguitore, ovvero Florian Marino (+0.183).

Bisogna ricordare che la sessione pomeridiana ha visto tra l’altro l’esposizione di due bandiere rosse, la prima causa olio lasciato in pista da Ruiu, la seconda per una caduta senza conseguenze di Vionnet, la cui moto è rimasta pericolosamente ferma in pista.

Tornando alla classifica, il turco Razgatlioglu aggancia la terza piazza (+0.235), seguito da Marco Faccani, mentre la Yamaha di Tamburini è soltanto sesta con un gap dalla vetta che si aggira sui sette decimi (+0.786), preceduta dalla Kawasaki di Guarnoni per 87 millesimi.

Giornata in salita per il leader del Campionato, ovvero Michel Rinaldi (+1.286), ancora alla ricerca della giusta fiducia. L’alfiere Ducati ha la grande occasione di chiudere i giochi in anticipo a Portimao, ma fine sessione è soltanto dodicesimo a oltre un secondo dalla vetta, seguito dal compagno Jones.  Decima l’Aprilia di Scheib (+1.220).

  

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy