Tu sei qui

Moto2, FP2: Marquez resta in testa, 5° Morbidelli

Lo spagnolo mantiene la vetta sull'asciutto davanti ad Aegerter e Vierge. 6° Pasini, 8° Marini davanti a Baldassarri e Bagnaia

Moto2: FP2: Marquez resta in testa, 5° Morbidelli

Primo turno sull’asciutto per i piloti della Moto2, dopo il turno bagnato del mattino. Cambia il tempo, ma non il pilota in vetta: se infatti nel primo turno era stato Alex Marquez a svettare, nel pomeriggio il migliore è stato ancora lo spagnolo del team Marc Vds, galvanizzato dalla presenza dei propri tifosi. In cerca ancora della prima affermazione in categoria, il numero 73 è riuscito a trovare il crono di 1’43”121, con il quale ha messo le proprie ruote davanti a quelle di Dominique Aegerter, distanziato con la sua Suter di 158 millesimi.

Terza piazza per Xavi Vierge del team Tech3, capace di balzare nella top three nel suo ultimo giro disponibile, che precede il rookie Fabio Quartararo, autore di una caduta durante il turno come Franco Morbidelli, quinto a quasi tre decimi sotto la bandiera a scacchi. Alle spalle del romano di Tavullia troviamo Mattia Pasini, veloce ma in cerca di concretezza in gara, seguito dalla Ktm di Miguel Oliveira. Ottava piazza per un convincente Luca Marini, che riesce a piazzarsi proprio davanti al compagno di team Lorenzo Baldassarri, mentre chiude la top ten un altro italiano, ovvero il debuttante Pecco Bagnaia a circa sette decimi dalla testa del gruppo.

Rimanendo ai piloti tricolore, Simone Corsi occupa la 13° posizione alle spalle di Jorge Navarro, Andrea Locatelli è 28° con caduta, mentre il trio formato in ordine da Stefano Manzi, Axel Bassani ed il debuttante Federico Fuligni chiude la classifica dalla 30° alla 32° piazza. Da segnalare infine le apparenti difficoltà di Tom Luthi e Takaaki Nakagami, rispettivamente 14° e 16°. 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy