Tu sei qui

SBK, Bassani a meno di due secondi dalla Honda MotoGP di Bradl a Jerez

Stefan è stato il più veloce di tutti nei test sul tracciato andaluso precedendo Lowes e la Ducati MotoGP di Pirro. 4° Vierge seguito dalla Honda di Lecuona

SBK: Bassani a meno di due secondi dalla Honda MotoGP di Bradl a Jerez

Share


A Jerez si è conclusa quest’oggi la due giorni di test che ha visto impegnati i test team Honda e Ducati MotoGP, così come le squadre factory Honda e Kawasaki impegnate nel Mondiale Superbike. Una due giorni incandescente, dove i piloti sono stati impegnati ad affilare le armi in vista del 2024.

Il più veloce al termine del giovedì si è rivelato Stefan Bradl, autore del riferimento con la sua RC213-V in 1’38”200. Per l’occasione il collaudatore HRC ha preceduto la Kawasaki di Alex Lowes, staccato dalla vetta di mezzo secondo. Il pilota britannico è stato il più veloce tra quelli delle derivate, riuscendo a fare addirittura meglio di Michele Pirro, autore del terzo crono in 1’39”055.

Il tester Ducati ha lavorato tra ieri e oggi sulla GP24, con l’obiettivo di deliberare le ultime novità in vista dei test MotoGP che si terranno martedì sul tracciato di Valencia.

Alle sue spalle spiccano le Honda di Vierge e Lecuona, separate da poco più di un decimo. Come ben sappiamo, sia Xavi che Iker hanno portato in pista la nuova CBR 1000 RR-R, rinnovata rispetto alla versione precedente utilizzata fino all’ultima gara di Jerez.

Dietro di loro Axel Bassani, alla seconda uscita con la Kawasaki dopo il primo contatto dello scorso mese. Il pilota veneto ha chiuso la due giorni con il crono di 1’40”181 a meno di due secondi dalla Honda di Bradl e a un secondo e quattro decimi dalla ZX-10RR del suo compagno di squadra. Lo segue a un secondo Tarran Mackenzie, impegnato il prossimo anno in Superbike con la Honda di Mie Moriwaki. Nono crono per Folger, più arretrato Norrodin.

Di seguito i tempi.  

Articoli che potrebbero interessarti