Tu sei qui

MotoGP, Barcellona Test: Quartararo batte Bagnaia, 3° Zarco

Fabio in cima alla classifica anche nella giornata di prove. Aprilia e Ducati svelano le nuove carene, buona giornata per Morbidelli 8°

MotoGP: Barcellona Test: Quartararo batte Bagnaia, 3° Zarco

Share


18.00 - I test sono finiti con Fabio Quartararo in cima alla classifica grazie al tempo di 1'39"447, che gli ha consentito di lasciarsi alle spalle, per soli 4 millesimi, Pecco Bagnaia (che ha provato la nuova carena Ducati, come anche Marini, Bastianini e Miller). Terzo tempo per la Desmosedici Pramac di Johann Zarco, con alle sue spalle i due fratelli Espargarò, con Aleix davanti a Pol.

Miller è 6° seguito da Vinales, Morbidelli e Bastianini, mentre a chiudere la Top 10 c'è Fabio Di Giannantonio. Undicesimo Brad Binder (caduto senza conseguenze a 10 minuti dalla fine) poi Mir, Marini, Oliveira e Gardner.  Alex Marquez (che ha provato i nuovi telaio e forcellone usati dal fratello Marc già al Mugello) è 16°, Dovizioso 19° e Bezzecchi (che ha completato solamente 23 giri per il braccio sinistro dolorante dopo la caduta di ieri) è 21°.

17.15 - Quarantacinque minuti alla fine della giornata di test, in questo momento in pista ci sono solo Vinales, Brad Binder e Mir.

16.55 - Ad un'ora dal termine dei test, alcuni piloti hanno già terminato la loro sessione di prove. Questa la classifica:

16.45 - Raul fernandez dopo i test: "vorrei aver potuto girare di più ma non è stato possibile per un problema meccanico. Ho lavorato sopratutto sul passo con le gomme usate da metà gara in poi. Sono abbastanza soddisfatto del risultato, abbiamo provato alcuni setup nuovi per migliorare il feeling sull'anteriore in ingresso di curva, la frenata invece è buona".

16.15 - Alex Rins ha mandato un messaggio ai suoi tifosi, ringraziandoli e promettendo di mettercela tutta per essere al Sachsenring.

16.10 - Il commento di Fabio Quartararo alla sua giornata di test lo trovate QUI.

16.03 -  Caduta anche per Morbidelli alla curva 5. Sta bene.

15.50 - Caduta per Miguel Oliveira alla curva 9, il pilota sta bene.

15.30 - L'Aggiornamento dei live timing. La Ducati di Bagnaia si porta in seconda posizione, alle spalle della Yamaha ufficiale di Quartararo.

15.20 - Anche Andrea Dovizioso ci racconta  i suoi test al Montmelò condotti fino ad ora: "Abbiamo provato una posizione diversa sulla moto, ed è leggermente migliore in frenata. Abbiamo anche provato una forcella nuova, è leggermente migliore della versione factory, la differenza è appena percettibile, non penso che l'avremo per la prossima gara. Ho anche testato la carena di Morbidelli, quella che ha utilizzato qui in gara.  Ha meno carico aerodinamico ma ciò che guadagna sul rettilineo lo perde poi in frenata. Non ho invece avuto modo di provare i nuovi pneumatici Michelin pensati per le alte temperature, per circuiti come la Tailandia, avevo bisogno di utilizzare un altro setup per i test comparativi".

14.30 - Marco Bezzecchi ha fatto il punto sulla sua giornata di test: “è stata una buona giornata, non avevo parti nuove sulla moto così abbiamo provato qualche assetto 'speciale' - ha sorriso - che potrebbe essere interessante nelle prossime gare. Non ho fatto molti giri perché, dopo la caduta di ieri, sento un po’ di male al braccio sinistro e non voglio sforzarlo troppo in previsione del Sachsenring. In generale direi che ha andata bene, abbiamo lavorato molto sulla frenata, che è il punto della frenata, e volevo migliorare le mie sensazioni”.

14.25 - Terminata la pausa, i piloti  cominciano a tornare in pista.

13.35 - La classifica rimane pressochè invariata. Quasi tutti i piloti sono ora fuori dal tracciato per la pausa pranzo. Continueranno poi i test fino al tardo pomeriggio.

13.05 - I meccanici di LCR impacchettano le moto di Nakagami.

13.00 - La classifica aggiornata.

12.38 - Rins parla con i meccanici dopo l'incidente di ieri.

12.30 - Nuova carena anche per la Ducati: QUI la foto.

12.10 - Nell'ora successiva,  la classifica si presenta così:

 

11.00 - Anche Mir è sceso in pista, la classifica dopo un'ora di prove. Al comando c'è Fabio Quartararo.

10.50 - Nuova carena per l'Aprilia: trovate le foto QUI.

10.40 - Dentro anche Enea Bastianini, Luca Marini e Michele Pirro. Manca all'appello  la Suzuki di Mir.

10.26 - Ora lo schieramento dei piloti è quasi al completo. Si aggiungono ai test Di Giannantonio,  S.Bradl, R.Fernandez, F.Morbidelli, Miller e Zarco.

10.19 - Oliveira e Quartararo cominciano anch'essi la loro mattinata di test al Montmelò.

10.14 - In pista anche Bagnaia, R.Gardner, , A.Marquez, B.Binder e M.Bezzecchi.

10.05 - Per questi test Michelin ha portato un'evoluzione della carcassa della gomma posteriore usata nei circuiti in cui si hanno temperature particolarmente elevate, come in Thailandia. L'obiettivo è ottenere più grip, questo nuovo pneumatico è a disposizione di tutti i piloti.

10.00 - Iniziano i test a Barcellona, Aleix Espargarò, Maverick Vinales , Darryn Binder e Andrea Dovizioso non perdono tempo e sono i primi a uscire in pista.

Il weekend di gara di Barcellona ha visto Fabio Quartararo trionfare e soprattutto i suoi avversari soffrire moltissimo e perdere punti prezioni in campionato. Bagnaia è stato falciato al via dalla manovra di Nakagami, che ha messo il giapponese sulla graticola, mentre Bastianini si è eliminato da solo mentre era in piena rimonta in gara. L'unico che avrebbe potuto limitare al massimo i danni era Aleix Espargarò, ma lo svarione dell'ultimo giro l'ha fatto retrocedere dalla 2a alla 5a posizione, lasciando sul piatto punti molto importanti per il campionato. 

Oggi le Case proveranno in pista tutti gli aggiornamenti, ma per alcune il lavoro sarà molto più difficile del previsto. Manca ovviamente Marc Marquez per la Honda, ma anche l'incidente di ieri di Nakagami rappresenta un bel problema per la HRC. Il giapponese era stato infatti designato come pilota responsabile dello sviluppo delle ultime novità della RCV e nel weekend di gara aveva già provato il nuovo telaio ed il nuovo forcellone sperimentati da Marc. Tala non dovrebbe girare oggi dopo il botto di ieri nel primo giro, per il quale è stato portato in ospedale per dei controlli. La sua defezione potrebbe essere un bel problema visto che Pol Espargarò è in partenza e difficilmente la HRC vorrà affidargli delle novità da provare. 

Anche la Suzuki sarà orfana di un pilota, visto che Alex Rins si è fratturato il polso sinistro ieri nello stesso incidente, ma non è dato sapere ovviamente se da Hamamatsu sono state mandate o meno delle novità da provare, visto l'annuncio del ritiro di Suzuki a fine stagione. 

Oggi seguiremo la giornata di test LIVE dal tracciato di Montmelò, con continui aggiornamenti sulla classifica e sulle novità portate in pista dai Costruttori. 

Articoli che potrebbero interessarti