MotoGP, Rossi: "Con Bagnaia e Morbidelli ho delle serpi in seno, ma è bello"

VIDEO ESCLUSIVO La risposta rivelatrice di Valentino: "La rivalità con Pecco ce la viviamo meglio, con Franco nelle gare la sentiamo di più, dipende dai caratteri"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Se lo sentiva, forse, Valentino Rossi che avrebbe dovuto giocarsela con i ‘suoi’ ragazzi della VR46 Academy, in questo Gran Premio di Misano.

Quando, infatti, giovedì scorso, abbiamo realizzato la sua videointervista esclusiva Matteo Aglio glielo ha domandato, se non pensava di essersi allevato delle ‘serpi in seno’.

La risposta di Rossi al minuto 8:52 del video è chiarificatrice di quelli che sono i delicati equilibri all’interno della Academy.

“Si mi sono allevato delle serpi in seno. All’inizio sinceramente non ci avevamo pensato - ha scherzato il 9 volte iridato - Però, dai, è andata talmente bene e abbiamo già  due piloti inMotoGP e poi magari ne arriveranno anche altri. E’ bello. Sapevo che c’era questo rischio,  avere del piloti nella Academy che vanno così forte. Per gestire la rivalità dipende da pilota a pilota…E’ diverso il rapporto che ho con Bagnaia e con Morbidelli. Con Pecco ce la viviamo meglio, con Franco nelle gare la rivalità la sentiamo di più, dipende dai caratteri”.

Purtroppo Valentino non ha potuto chiudere la gara sul podio: è stato 'saltato' da Mir proprio nell'ultimo giro, e questa volta se lo sarebbe proprio meritato.

Sarebbe stato proprio un podio speciale, nella 'sua' Misano, a 41 anni, sarebbe stato un passaggio di testimone ideale, proprio a due piloti letteralmente allevati da lui. Sarà per la prossima volta!

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti