Tu sei qui

Moto2, Silverstone: A. Fernandez trionfa e si prende la vetta del Mondiale

Con un sorpasso magistrale nel corso dell’ultimo giro, lo spagnolo soffia la vittoria ad Alonso Lopez per 70 millesimi, 3° Dixon seguito da Ogura e Canet, 6° Vietti

Moto2: Silverstone: A. Fernandez trionfa e si prende la vetta del Mondiale

Share


Un weekend da incorniciare quello di Silverstone per Augusto Fernandez. Dopo la pole del sabato, il pilota spagnolo ha pensato bene di chiudere in bellezza il proprio lavoro, centrando il successo nella gara della domenica. Una vittoria misto velocità e intelligenza da parte del portacolori KTM Ajo, che ha aspettato l’ultima tornata per piazzare l’attacco vincente che è valso il successo.

Al comando della gara c’era fino a quel momento Alonso Lopez, il quale sembrava avere la vittoria a portata di mani. L’alfiere SpeedUP assaporava il trionfo, ma all’ultimo assalto ecco l’attacco vincente di Augusto, che vale la prima posizione e la vetta in solita nella classifica iridata.

A completare il podio di Silverston è Jake Dixon, il quale si impone nella volata finale per il terzo posto avendo la meglio sul giapponese Ai Ogura e Aron Canet. Pomeriggio amaro invece per Celestino Vietti, il quale non ha potuto fare altro che limitare i danni.

Al via della gara l’alfiere Mooney si è ritrovato addirittura decimo, rischiando tra l’altro di finire a terra in occasione del long lap penalty. Il piemontese evita però di gettare la spugna prima del tempo, risalendo la classifica e conquistando il sesto posto davanti allo statunitense Joe Roberts. Alle spalle dell’alfiere Italtrans spicca Jorge Navarro, mentre Arbolino deve consolarsi con il 12° posto davanti a Chantra.

Per l’occasione il pilota lombardo è stato costretto a un largo in curva 4 per evitare la moto di Arenas, finito a terra mentre occupava la sesta posizione. Scorrendo la classifica, 17° Dalla Porta poi Zaccone, Antonelli e Corsi.

Oltre ad Arenas, fuori dai giochi pure Schrotter, Ramirez e Beaubier.

Articoli che potrebbero interessarti