Yamaha Ténéré 700, nasce la Rally Edition

La nuova versione sfoggia i colori "Dakar heritage", oltre a protezioni aggiuntive e nuove specifiche (grazie al terminale Akrapovič slip-on), per omaggiare una tradizione nella Dakar e in molti altri rally raid

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Dal suo lancio, Ténéré 700 si è rapidamente affermata come la moto adventure di media cilindrata più venduta in Europa, con oltre 8.000 unità distribuite fino ad oggi. Affiancando alle prestazioni del motore, ricco di coppia e carattere, la straordinaria maneggevolezza, la versatilità a tutto tondo e l'elevato livello di comfort sulle distanze più lunghe, Ténéré 700 ha tutto quello che serve per imporsi.  

La leggenda del Ténéré è cresciuta fin dalla prima moto adventure Yamaha nel 1983 e, con i suoi storici colori blu e giallo e il blocco motore Yamaha nero, il nuovo Ténéré 700 Rally Edition celebra i successi degli eroi della Dakar e delle loro moto d'altri tempi. Questi colori speciali sono un'esclusiva della nuova Rally Edition, e la rendono un oggetto del desiderio da collezione per ogni pilota che apprezzi lo status di icona del Ténéré originale, e il ruolo che ha avuto nella Dakar e in molti altri rally raid. Oltre ai suoi colori esclusivi, questa moto adventure di qualità superiore presenta anche specifiche di riferimento ed è equipaggiata con una gamma di componenti leggeri che offrono una maggiore protezione e un'esperienza di guida più dinamica, tipica dei rally.  

Come nasce le leggenda del Ténéré

Il Ténéré deve il proprio nome all'infinita distesa sabbiosa del deserto del Sahara meridionale che si estende dal nord-est del Niger al Ciad occidentale, e le sue origini si possono far risalire al 1976, quando Yamaha lanciò la sua prima monocilindrica a 4 tempi di grande cilindrata - la leggendaria XT500. Indistruttibile, affascinante e con un carattere unico nel suo genere, questa enduro on-off ha conosciuto un immediato successo di vendite in Europa ed è stata uno dei modelli più venduti dell'azienda per molti anni.  

La XT e la Dakar  

Forse il capitolo più significativo della straordinaria storia dell'XT500 è stato il suo ruolo nella nascente scena dei rally. Il francese Thierry Sabine aveva il sogno di rendere accessibile a tutti i piloti un'avventura vera, e si rese conto che le moto da enduro on-off come la XT potevano aprire una nuova era nella guida fuoristrada. Sabine iniziò a creare la sfida definitiva del fuoristrada, e il suo sogno divenne realtà nel dicembre 1978 quando 182 veicoli si riunirono in Place du Trocadéro a Parigi per la partenza del primo Rally Parigi-Dakar. Tra le due ruote c'erano molte Yamaha, e con la sua struttura robusta, il telaio da fuoristrada e il motore con una coppia corposa, XT500 si è rivelata la moto ideale per questo evento di 10.000 chilometri che stava per cambiare il mondo delle moto per molti aspetti e per i decenni a venire. I piloti Yamaha Cyril Neveu e Gilles Comte hanno fatto la storia conquistando il primo e il secondo posto assoluto alla Dakar inaugurale, e il 1980 ha visto un'altra vittoria di Neveu su Yamaha - con i piloti Yamaha XT che hanno conquistato anche il secondo, il terzo e il quarto posto assoluto. Con il suo status di leggenda ormai consolidato, XT500 è diventata una delle moto più vendute in Europa, con un seguito enorme e fedele, e ha posto le basi per lo sviluppo di una nuova generazione di moto Yamaha adventure che avrebbe permesso a ogni pilota di intraprendere il viaggio di una vita.  

Il primo Ténéré  

Dotata di un serbatoio di grande capacità, forcelle a lunga escursione, freno anteriore a disco e sospensione posteriore Monocross, la XT600Z Ténéré del 1983 è stata la prima moto adventure Yamaha di serie costruita per i rally, e ha alzato l'asticella delle prestazioni della gamma XT. Come la XT500 originale, la nuova XT600Z doveva dimostrare la sua capacità di afrontare le condizioni più estreme del Rally Parigi-Dakar, e le sue prestazioni eccezionali contribuirono al record ineguagliato di 18 podi Yamaha nelle prime 6 edizioni dell'evento. 

Gli eroi Yamaha della Dakar  

Il 1983 è stato anche l'anno in cui il rally Parigi-Dakar ha confermato la sua temibile reputazione come l'evento più estremo del mondo motociclistico - con oltre 40 concorrenti che si persero nel deserto per 4 giorni, e con il 75% dei piloti che non riuscì a terminare la gara. In sella alla nuova XT600Z Ténéré, i piloti del team Sonauto Yamaha Serge Bacou e Jean-Claude Olivier hanno ottenuto rispettivamente il 5° e il 7° posto, un risultato fantastico sia per i piloti sia per la nuova moto. Olivier ha conquistato un impressionante 6° posto assoluto nell'84, con il compagno di squadra Bacou al 9° posto con le loro caratteristiche Ténéré blu, diventando parte integrante della storia del rally più famoso del mondo - e raggiungendo lo status leggendario di due tra i più talentuosi e carismatici concorrenti ai rally raid dell'epoca. Conosciuto da tutti come "JCO", Jean-Claude Olivier non è stato solo una delle più grandi personalità della Dakar - è stato anche CEO di Yamaha Motor France! Oltre ad essere il pilota più duro e determinato, JCO era un uomo d'affari visionario che ha fatto di Yamaha il marchio numero uno in Francia. JCO ha avuto un ruolo chiave nel fare di Ténéré uno dei modelli Yamaha di maggior successo, una leggenda immortale - e i colori storici della Ténéré 700 Rally Edition sono un giusto tributo a lui e ai suoi compagni della Dakar.  

I colori Heritage Rally  

Lanciato nel 2019, Ténéré 700 è il risultato di uno dei programmi di sviluppo più intensivi di Yamaha, che ha coinvolto alcuni dei più importanti piloti di rally raid al mondo per testare e valutare i prototipi su una vasta gamma di terreni in tutto il mondo. Con il suo telaio compatto e agile ed il motore bicilindrico CP2 da 689 cc ricco di coppia e carattere, è la più venduta moto adventure di media cilindrata grazie alla sua capacità di offrire emozioni in off-road ma anche un comfort eccezionale nei percorsi più lunghi mistri strada e autostrada. Prodotta in Francia accanto a Ténéré 700 da un team di lavoro dedicato , la nuova Ténéré 700 Rally Edition presenta una speciale livrea blu e gialla che rende omaggio alle moto da corsa Yamaha guidate da JCO e Serge Bacou nelle edizioni '83 e '84 del rally di Dakar. I più attenti fan Yamaha riconosceranno sicuramente il design iconico della XT600Z del 1983. Le grafiche nere Yamaha speedblock esaltano il look storico, in un tributo autentico agli uomini e alle moto che hanno ispirato molti piloti a viaggiare oltre l'orizzonte successivo, alla ricerca di nuove avventure destinate a fissarsi nella memoria per sempre.  

Maggiore protezione  

Ténéré 700 Rally Edition ha specifiche elevate di serie, ed è equipaggiato con una serie di componenti che offrono un maggiore livello di protezione del telaio nella guida off-road. Realizzata in alluminio di 4 mm di spessore, la robusta piastra paramotore offre un elevato livello di protezione al motore e al telaio, ed è dotata di un punto di fissaggio per la scatola degli attrezzi. C'è anche la protezione per il radiatore in alluminio nera che è stata progettata per prevenire l'ingresso di fuscelli o pietrisco - e la protezione in alluminio della catena sagomata col laser conferma lo stile premium di questa special edition.

Sella Rally 

L'esclusivo monosella Rally Seat offre una posizione di guida più alta di 20 mm - 895 mm - per consentire una postura che rende più facile il passaggio dalla posizione seduta a quella in piedi sulle pedane nella guida fuoristrada. L'impiego di due materiali nella sua realizzazione offre una sensazione di qualità elevata, e il logo Yamaha bianco completa la carismatica livrea heritage.  

Marmitta Akrapovič slip-on

Il motore 689cc CP2 è dotato di una marmitta Akrapovič slip-on che emette un suono ricco, profondo e gutturale che in accelerazione fa sentire tutta la coppia della moto. Leggera e di qualità elevata, è protetta da scudi termici in carbonio che esaltano la sensazione di una moto premium.  

Frecce a LED 

I lampeggiatori a LED leggeri e compatti davanti e dietro offrono un look moderno ed elegante, e sottolineano carattere deciso e aggressivo di un'adventure bike di classe superiore.  

Tamponi antiscivolo 

I tamponi antiscivolo sono di serie nella Rally Edition, e sono pensati per offrire un grip superiore al ginocchio e all'interno della coscia in accelerazione, consentendo al pilota un controllo ottimale.  

Manopole off-road 

Per sottolineare il suo potenziale off road la moto è equipaggiata con manopole da fuoristrada che garantiscono più sicurezza nella guida su percorsi polverosi e fangosi.  

Caratteristiche principali Ténéré 700 Rally Edition

• Iconici colori heritage ispirati alle storiche moto ufficiali della Dakar
• Stile rally esaltato da sella Rally, tamponi antiscivolo e manopole off-road
• Il terminale Akrapovič slip-on offre un suono ricco, profondo e gutturale
• Protezione supplementare da piastra paramotore, protezione radiatore e paracatena
• Frecce a LED resistenti e moderni,
• Motore bicilindrico CP2 da 689cc con una coppia corposa e lineare
• Telaio in acciaio a doppia culla, leggero e resistente
• Design Slim, compatto ed ergonomico
• Aggressivo frontale in stile rally con quattro fari a LED
• Sospensioni anteriori e posteriori a lunga escursione, regolabili
• Ruote a raggi da 21 pollici / 18 pollici con pneumatici adventure
• ABS disattivabile con regolazione immediata

Nick Sanders, motociclista giramondo

Yamaha è orgogliosa di essere associata a Nick Sanders, uno dei più grandi motociclisti adventure di oggi, attualmente all'ottavo giro del mondo. Dopo aver guidato per oltre 1 milione di chilometri con moto di diverse case, Nick sa esattamente cosa vuole da una moto adventure, e la scelta del Ténéré 700 per il suo ultimo giro del mondo parla da sé. "Sono orgoglioso e felcie di realizzare un film per il lancio del nuovo Ténéré 700, legato a un personaggio di grande rilevanza storica come Serge Bacou, leggenda della Dakar. Come film maker ho ricevuto un brief per cercare di capire perché il nome Ténéré fosse così importante per Yamaha. Mi ha davvero interessato perché dovevo guidare il nuovo Ténéré 700 nella sua avventura inaugurale dalla fabbrica MBK di Yamaha vicino a Parigi, seguendo parti del percorso originale della Parigi-Dakar verso il Senegal. È una prova su strada. È un'avventura. È anche un film che dà una piccola idea del perché l'heritage sia così importante per un marchio come Yamaha, con un cenno a JCO e naturalmente allo stesso Monsieur Bacou".  

Prezzo e disponibilità 

Ténéré 700 Rally Edition sarà disponibile presso i Concessionari Yamaha a partire da luglio 2020 al prezzo di listino 11.399 f.c.  

Colori 

Ténéré 700 Rally Edition sarà disponibile nella livrea Sky Blue.  

Accessori Originali Yamaha 

Yamaha ha sviluppato una gamma di Accessori Originali per Ténéré 700 Rally Edition che permettono a ogni pilota di personalizzare la propria moto e di farla propria. La gamma, in costante evoluzione, comprende accessori per il comfort, funzionali e prestazionali, sviluppati secondo gli stessi elevati standard qualitativi della vostra Yamaha. Ogni componente può essere acquistato singolarmente, e Yamaha ha anche sviluppato speciali pacchetti di accessori per soddisfare esigenze individuali. C'è anche una linea di abbigliamento che comprende giacche e jeans adventure omologati CE, oltre a una serie di T-shirt, cappellini, felpe con cappuccio e altro ancora.  

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti