Tu sei qui

SBK, SSP, FP1: Sofuoglu fa il vuoto, 4° Zanetti

Il turco rifila quasi quattro decimi a Cluzel, sesto Baldolini seguito da Gamarino e Badovini

SSP, FP1: Sofuoglu fa il vuoto, 4° Zanetti

È solo il primo turno, ma Kenan Sofuoglu non si è voluto risparmiare. Una partenza in quinta per il turco, che nella FP1 ha fatto la voce grossa, strappando il tempo di 1’52”182. Il pilota Kawasaki ha messo subito in mostra il proprio feeling con il tracciato di Imola, confermando di volere conquistare quel gradino più alto del podio che manca dall’appuntamento di Aragon.  

Oltre tre i decimi di distacco rifilati a Jules Cluzel (+0.380), primo degli inseguitori in sella alla MV Agusta. Il francese ha atteso i minuti finali per balzare alle spalle del leader, soffrendo però nella parte centrale della pista, dove lascia per strada decimi preziosi. Quanto basta però per precedere l’americano Jacobsen (+0.411), il cui ritardo dalla vetta arriva a sfiorare il mezzo secondo. La nota positiva della giornata per i colori italiani è senza dubbio rappresentata da Lorenzo Zanetti (+0.605). Il portacolori MV aggancia nel finale il quarto tempo davanti a Gino Rea (+0.733).

Ben quattro gli alfieri tricolori nella top ten del mattino. Oltre a Zanetti, Alex Baldolini (+1.001) è autore del sesto crono, nonostante un gap dalla vetta di oltre un secondo. Il romagnolo comanda il terzetto formato da un sorprendente Christian Gamarino e Ayrton Badovini, separati quest’ultimi da un solo millesimo. Dietro di loro l’inglese Smith (+1.310), autore di uno scivolone senza conseguenze, e il ceco Jezek (+1.337).

Costretto a rincorrere invece lo svizzero Krummenacher (+1.376), soltanto undicesimo, va peggio invece a Terol (+2.250), addirittura quindicesimo con oltre due secondi di distacco, preceduto da Rolfo (+1.952) e Caricasulo (+2.148). Alle spalle dello spagnolo invece Bassani, Zaccone, Morrentino e Stirpe.   

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti