Tu sei qui

La BMW ad Assen ha lottato per il podio

Troy Corser: "mi sono divertito, solo l'Aprilia è più veloce di noi"

Moto - News: La BMW ad Assen ha lottato per il podio

Share


Mentre la Ducati non ne azzecca una, la BMW continua  aprogredire. Un progresso che vede l’interprete principale in Troy Corser, un altro dei vecchietti terribili della Superbike.


“Il podio non era lontano, ma io sono davvero felice di come è andato questo fine settimana - ha detto il “Coccodrillo” - E’ stato veramente emozionante tornare a condurre una gara ancora una volta - e non solo per un giro! Mi sentivo molto bene in testa e tutte e due le volte ho goduto a guidare la moto. Ora, non vedo l'ora di arrivare a Monza ed andare forte! Ho sempre saputo che saremmo arrivati a questo stadio, ma non sapevo quando sarebbe accaduto. La nostra moto è veloce come tutte le altre, tranne forse l'Aprilia, e l'unica cosa che mi manca adesso è sempre accelerazione in uscita di curva. Ho sofferto un po la chicane finale, ma era praticamente un terno a lotto per tutti. Il pneumatico posteriore non è durato abbastanza in Gara1, così ho dovuto regolare il elettronica per compensare, il che mi ha rallentato un po’ nella seconda parte. In Gara2, il posteriore si è rovinato abbastanza, ma sono felice di come siamo andati perché siamo stati  effettivamente corsa per il podio, non solo andare a punti. Sono state belle sfide: oggi ci siamo toccati più volte con i gomiti ed il manubrio: deve essere stato un bello spettacolo in TV. So che probabilmente non lo dico spesso, e non in questa stagione finora, ma oggi sono molto felice!”

Articoli che potrebbero interessarti