Tu sei qui

Audi RS e-tron GT ice race edition: 99 esemplari "elettrizzanti"

La Granturismo a elettroni s’ispira alla kermesse motoristica GP Ice Race ed è espressione del programma di personalizzazione Audi exclusive. Realizzata a tiratura limitata in 99 esemplari: look dedicato alle tonalità invernali, abitacolo total white e tetto in carbonio

Auto - News: Audi RS e-tron GT ice race edition: 99 esemplari "elettrizzanti"

Share


Ispirata alla kermesse motoristica GP Ice Race, che si disputa in Austria su neve e ghiaccio, Audi RS e-tron GT ice race edition richiama i colori dominanti della stagione invernale tanto esternamente quanto in abitacolo. Alla tinta argento Floret metallizzato e al tetto in carbonio, arricchiti da decal dal forte impatto visivo, la Granturismo dei quattro anelli affianca accenti viola che evocano gli occhiali da sci che scintillano al sole. Internamente, i poggiatesta, i fianchetti e la fascia centrale dei sedili sono rivestiti in pelle argento diamante cui si accompagnano elementi a contrasto in nero e cuciture in viola. Il volante rivestito in pelle e Alcantara presenta lungo la corona, alle ore 12, una tacca d’ispirazione racing color argento diamante. “Lo stile di Audi RS e-tron GT ice race edition costituisce l’apice emozionale della mobilità elettrica made by Audi”, afferma Bernhard Neufeld, Responsabile Audi exclusive.

Audi RS e-tron GT ice race edition s’ispira alle linee della showcar Audi RS e-tron GT ice race concept ed è disponibile in serie limitata a 99 esemplari per l’Europa. La base tecnica è costituita dalla Granturismo full electric Audi RS e-tron GT, forte di 646 CV e 830 Nm di coppia. Grazie al programma Audi charging, il network dei quattro anelli attivo in 31 Paesi europei, i Clienti possono ricaricare la vettura in oltre 500mila charging point con un’unica scheda e un unico contratto. Complice il “rifornimento” a 800 Volt in corrente continua (DC) con potenze sino a 270 kW, è possibile rigenerare 100 chilometri d’autonomia in 5 minuti.

Pellicole esclusive e personalizzazione digitale

La GP Ice Race, la cui prima edizione risale al 1952, in epoca moderna si svolge con continuità dal 2019 a Zell am See e consiste in una manifestazione derivata dallo skijoring scandinavo, con la particolarità che gli sciatori sono trainati da vetture da competizione e le gare vengono proposte anche come eventi dimostrativi. Per la realizzazione di Audi RS e-tron GT ice race edition viene fatto ricorso a speciali pellicole decorative, applicate lungo la carrozzeria argento Floret metallizzato, che generano un effetto trasparenza in specifici punti, aggiungendo tonalità bianche al fondo monocromatico così da replicare la silhouette dei cristalli di ghiaccio. Gli elementi a contrasto viola enfatizzano il carattere muscolare della vettura al pari degli anelli in bianco. I cerchi in lega da 21 pollici neri, il tetto in fibra di carbonio e i vetri oscurati enfatizzano la grinta della Granturismo dei quattro anelli.

Abbiamo raggiunto un elevato livello di esclusività anche a livello digitale”, afferma Michael Binder, Product Manager Audi exclusive. “Per il display MMI offriamo un’immagine di sfondo realizzata appositamente per Audi RS e-tron GT ice race edition. Parallelamente, personalizziamo i temi delle schermate e rafforziamo la riconoscibilità della vettura replicando la denominazione modello nella sezione in basso a sinistra del display. In basso a destra, parallelamente, viene riportato il numero progressivo dell’esemplare”. Una particolarità, quest’ultima, per la prima volta affidata al mondo digitale anziché a un classico badge fisico.

Audi RS e-tron GT ice race edition è la più recente delle creazioni Audi exclusive, il programma di personalizzazione dei quattro anelli che dal 1995 costituisce la massima espressione della manifattura del Brand. Dai pacchetti ufficio per la prima generazione dell’ammiraglia Audi A8, completi di box frigorifero, vano bar, lettore VHS con monitor, tavolino pieghevole e tendine a comando elettrico, lo spirito pionieristico dell’azienda, che allora si chiamava quattro GmbH, si è concretizzato in soluzioni spesso in anticipo rispetto ai trend di mercato, come nel caso degli anelli Audi a finitura nera. Non meno avanguardistica, a livello produttivo, l’integrazione in linea delle personalizzazioni più richieste, come nel caso dei colori carrozzeria Audi Sport. Mentre infatti la maggior parte dei modelli può contare su di una decina di tonalità, le vetture high performance si fregiano di una miriade di verniciature personalizzate, a richiesta ispirate a elementi di design estranei al mondo automotive e con peculiarità differenti in funzione dei mercati nordamericano, europeo o asiatico. Introdotto nel 2022, il configuratore Audi exclusive consente di visualizzare in 3D migliaia di combinazioni con un livello di dettaglio sinora sconosciuto.

Audi Sport è attualmente impegnata in quattro aree di business: allo sviluppo e alla produzione di modelli ad alte prestazioni si affiancano la gestione dei programmi sportivi ufficiali Audi e dei Clienti privati, la commercializzazione dei prodotti lifestyle dei quattro anelli e, appunto, la personalizzazione dei veicoli Audi exclusive. Dal 2005, gli Audi exclusive Studios presso l’Audi Forum Neckarsulm e l’Audi Forum Ingolstadt permettono una consulenza ai Clienti straordinariamente approfondita. Altrettanto d’impatto le versioni speciali, introdotte a partire dal 2009, quali Audi Q7 exclusive concept “coastline”, caratterizzata dal rivestimento del pianale in parquet nautico, e i pacchetti celebrativi Audi RS 25 years, disponibili per molteplici modelli Audi Sport. In futuro, le possibilità di personalizzazione si estenderanno con sempre maggiore intensità al mondo digitale – attraverso l’individualizzazione degli sfondi MMI, l’ampliamento dei mondi tematici e le atmosfere affidate all’illuminazione d’ambiente – e al rafforzamento di soluzioni sostenibili quali i rivestimenti in microfibra Dinamica, parzialmente derivanti dal riciclo.

Articoli che potrebbero interessarti