Tu sei qui

Moto3, Aggiornamento elettronico per avvertire i piloti in caso di incidente

Il sistema verrà sperimentato nel corso di questa stagione. I piloti di Moto2 e Moto3 potranno usare le gomme non utilizzate nei GP per allenarsi

Moto3: Aggiornamento elettronico per avvertire i piloti in caso di incidente

Share


La Grand Prix Commission si è riunita lo scorso 4 marzo in Qatar. Sul tavolo non c’era il discusso ‘abbassatore’ anteriore della Ducati (contro cui si sono schierate le altre case) ma alcuni cambiamenti regolamentari che riguardano soprattutto le classi minori. Vediamoli nel dettaglio.

Regolamento Sportivo

Con effetto immediato

In seguito ai pareri dei piloti si è deciso di ridefinire le situazioni in cui certe bandiere e pannelli luminosi che definiscono la mancanza di aderenza sono esposti.

I nuovi significati delle bandiere saranno:

Bandiera a strisce gialle e rosse: l’aderenza su questo tratto di pista potrebbe essere influenzata da qualsiasi causa diverso dalla pioggia (olio, ghiaia, erba o altri detriti). Questa bandiera deve essere mostrata e sventolata alla postazione dei commissari di gara.

Bandiera bianca con croce rossa diagonale: gocce di pioggia su quel tratto di pista. Questa bandiera deve essere mostrata e sventolata alla postazione dei commissari di gara.

In accordo con la FIM, al fine di avere coerenza, lo stesso significato per le bandiere sarà applicato negli altri campionati FIM e nazionali.

Regolamento Tecnico

Moto3  e Moto2 con effetto immediato

A causa dell'impossibilità di determinare la fonte e le specifiche dei pneumatici da corsa utilizzati dai piloti per l'allenamento con moto non da Gran Premio,  è stato concordato che le squadre possono ora utilizzare pneumatici non usati nei GP per gli eventi.

Nessuna gomma inutilizzato verrà restituita a Dunlop alla fine dell'evento. Un'ulteriore conseguenza è che le squadre riceveranno solo pneumatici nuovi per i GP, quindi nessuno pneumatico che siano stato assegnato in precedenza ed eventualmente sottoposti a riscaldamenti.

Moto3 con effetto dal 2023

Per facilitare l'introduzione di un sistema di avviso automatico per i piloti che si avvicinano al luogo di un incidente, sarà necessario apportare alcune modifiche all'elettronica, tra cui l'applicazione e l'unificazione del DellOrto IMU a 6 assi e il modulo di alimentazione BC-OUT_RL-300 di 2D.

Le attrezzature e i sistemi modificati saranno effettivi dal 2023. Tuttavia, lo sviluppo della tecnologia sarà effettuato in gara nel 2022.

Articoli che potrebbero interessarti