Tu sei qui

Toni Bou è inarrestabile: non lo fermano neanche stampelle e tutore

Il campionissimo di trial ormai ci ha preso gusto e mostra ai suoi followers come sia un fenomeno del trial anche in convalescenza

Moto - News: Toni Bou è inarrestabile: non lo fermano neanche stampelle e tutore

Share


Lo abbiamo detto più volte: l’impossibile non esiste per alcuni e la dimostrazione spesso la danno i piloti in sella alle loro moto. Pieghe incredibili, recuperi disperati, staccate al fulmicotone e anche un pizzico di incoscienza sono cose che vediamo spesso nei weekend di gara del motomondiale, ma a dare dimostrazione di una certa dose di attributi ci pensano anche piloti che con i cordoli hanno poco a che fare. Uno di questi è Toni Bou che, ancora convalescente dall’intervento alla gamba sinistra, non riesce proprio a stare senza moto.

Toni Bou, l’influencer

Sembra proprio averci preso gusto il campionissimo spagnolo nel dilettare i suoi followers con acrobazie che arrivano dritte dal suo campo d’allenamento. E come ogni social star che si rispetti è perfettamente a conoscenza della regola per cui “se non appari non esisti”. Ma come si fa a produrre contenuti in grado di generare milioni di like quando si è in convalescenza? Semplice, tirando via le stampelle e saltando sulla Montesa Cota 4RT d’ordinanza, come si vede nel suo ultimo video.

Il ritorno è vicino

Scherzi a parte, dalle evoluzioni che si possono ammirare durante il breve video viene proprio da pensare che Bou stia tornando in forma smagliante, anche perché difficilmente manager e medici che seguono il suo Repsol Honda Team gli avrebbero permesso uno sgarro simile. Quindi facciamo i migliori auguri di prontissima e piena guarigione a Toni, e visto che non ne abbiamo mai abbastanza aspettiamo una risposta dall’altro alieno del tassello che popola i social network: Pol Tarres.

Articoli che potrebbero interessarti