Toni Bou? Pol Tarres gli mostra come si fa sul serio!

Fare questo "numero" con una moto da trial da meno di 70 kg è troppo facile, ecco che l'endurista estremo mostra al pluricampione del Mondo come farlo con una Yamaha Tènèrè 700

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Ci immaginiamo già la scena, con Pol Tarres che dopo avere fatto questo "numero" con una Yamaha Tènèrè 700 si burla del  campione spagnolo di trial: "Toni Bou? Mi spiccia casa...".

Meno di 70 kg contro oltre 200 

Battute a parte, il video mostra quanlcosa di davvero incredibile, con un salto di circa 2 metri per salire su un blocco di cemento, per poi passare a quello a fianco e scendere con la massima naturalezza. L'unico aiuto è una piccola rampa realizzata con dei frammenti del cemento stesso.  Qualcosa che sarebbe già molto arduo da replicare con una moto specialistica, come quelle usate per il trial, ma che con una enduro bicilindrica sembra impossibile. Pensate solo al peso, che è di circa un terzo rispetto ai 204 kg di una Tènèrè 700, ma anche alle sospensioni ed alla dinamica di una moto che non nasce sicuramente per fare questo. 

Molti si chiederanno chi è Pol Tarres, in realtà lui non è estraneo al mondo del trial, come era facilmente immaginabile. Campione del mondo junior e nipote del leggendario Jordi Tarrés, nel 2016 all'età di 22 anni ha lasciato la specialità per dedicarsi all'hard enduro (o estremo che diri si voglia), ma pare che le cose "normali" non gli piacciano molto. Infatti non è nuovo ad imprese di questo tipo e questo video è l'ultimo di una serie di sue imprese. Certo che vedendo ciò di cui è capace la domanda viene spontanea: Toni Bou sarebbe sicuro di vincere in una competizione contro di lui?

Share

Articoli che potrebbero interessarti