MotoGP, GP di Stiria, FP1: Dominio Ducati, Miller 1° e Dovizioso 2°

Oliveira mette la KTM al 3° posto davanti a un sorprendete Nakagami, poi Mir e Morbidelli. Vinales e Quartararo in Top 10, Rossi 17° non cambia gomma nel finale

Share


ORE 10.41 - Il primo turno di prove libere si chiude sotto il segno della Ducati, con Jack Miller 1° e Dovizioso alle sue spalle, ad appena 4 millesimi. Dietro alle Rosse c'è una KTM ed è quella di Miguel Oliveira, ad 0"039 dall'australiano. A sorprendere è stato Nakagami, non tanto per il 4° tempo ma perché lo ha ottenuto con la gomma media al posteriore.

Dietro al giapponese della Honda ci sono Mir e Morbidelli, poi Binder e Lecuona, che precede Vinales. Sia Iker che Maverick hanno ottenuto il loro miglior tempo con la gomma media, a differenza di Quartararo che è 10° e prende l'ultimo posto disponibile nella Q1.

Fuori dalla top ten Pol Espargarò (con gomme media), Pirro, Petrucci e Smith. La classifica, comunque cortissima con tutti i 21 piloti in un secondo, non deve ingannare, perché sono stati tanti i piloti a non provare l'attacco al tempo. A partire da Rins (15°) per passare a Valentino Rossi (17°).

ORE 10.40 - Andrea Dovizioso 2° a 4 millesimi da Miller, Morbidelli è 6° e Quartararo 10°. Rossi 17°.

ORE 10.39 - Caduta per Tito Rabat alla curva 4.

ORE 10.38 - Jack Miller davanti a tutti: 1'23"859. Rossi resta in pista con la gomma media.

ORE 10.37 - Oliveira 1°, Nakagami a 52 millesimi ma con la gomma media.

ORE 10.36 - Joan Mir davanti a tutti con il crono di 1'24"035, Binder è 4°.

ORE 10.34 - Jack Miller al 3° posto, Smith è 10°.

ORE 10.33- Anche Andrea Dovizioso monta lo goma morbida al posteriore.

ORE 10.30 - Prime gomme morbide per l'attacco al tempo: Miller, Pirro, Mir e Alex  Marquez.

ORE 10.28 - La classifica aggiornata.

ORE 10.26 - Ancora problemi ai freni per Fabio Quartararo.

ORE 10.25 - Andrea Dovizioso si avvicina a Nakagami, resta 2° ma a  35 millesimi.

ORE 10.21 - Franco Morbidelli è 10°.

ORE 10.20 - Andrea Dovizioso in azione.

ORE 10.17 - Migliora Maverick Vinales, 3° a 0"221 da Nakagami. La classifica è cortissima: ci sono 8 piloti in 4 decimi, 14 in 7 e 19 in poco più di 8 decimi.

ORE 10.15 - La classifica aggiornata. I piloti stanno lavorando per la gara in attesa di tentare l'attacco al tempo negli ultimi minuti.

ORE 10.07 - Joan Mir è ora al 3° posto.

ORE 10.04 - Maio Meregalli, team manager di Yamaha, a Sky: "in Giappone sono riusciti a capire la causa del problema dei motori e siamo risuciti a risolverlo, tanto che Maverick sta usando il motore che avevamo ritirato dopo Jerez. Per questo motivo abbiamo anche ritirato la richiesta fatta alla  MSMA di intervenire sui propulsori".

ORE 10.03 - Andrea Dovizioso al 2° posto.

ORE 10.01 - Nakagami  lima ancora il suo tempo, Miller è 2°.

ORE 10.00 - Nakagami mette la sua Honda davanti a tutti con il tempo di 1'24"715.

ORE  9.59 - KTM all'attaccato con Pol Espargarò, primo a scendere sotto il 1'25".

ORE 9.58 - Il primo riferimento è di Jack Miller con il tempo di 1'25"897.

ORE 9.57 - Ruben Xaus a Sky: "oggi arriverà sicuramente una penalizzazione per Zarco, ma non so se sarà la partenza dal fondo dello schiaramento o dalla pit lane".

ORE 9.56 - Escono i piloti dai box, tutti orientati su gomma morbida all'anteriore e posteriore media.

ORE 9.55 - Luce verde in corsia box: inizia il primo turno di prove libere del GP di Stiria al Red Bull Ring. La temperatura dell'asfalto è di 30°.

Splende il sole su Red Bull Ring per il primo turno di prove libere del Gran Premio di Stiria che inizierà alle 9.55. Salterà le due sessioni di oggi Johann Zarco che, essendo stato operato allo scafoide mercoledì, deve aspettare 48 ore prima di sottoporsi alla visita medica per il nulla osta, cosa che potrà gare solo questo pomeriggio alle 16.

Per questo fine settimana sono state ampliate le protezioni all'interno della curva 3 (il punto in cui si era schiantata la moto di Zarco domenica) per migliorare la sicurezza in quel punto.

Share

Articoli che potrebbero interessarti