Tu sei qui

MotoGP, Rossi e i piloti della VR46 Academy aprono la sfida al GP di Misano

Sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli, è stato svelato il poster creato da Aldo Drudi per il round della Riviera di Rimini e San Marino

MotoGP: Rossi e i piloti della VR46 Academy aprono la sfida al GP di Misano

È come sempre la creatività di Aldo Drudi a firmare il poster 2018 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, in programma dal 7 al 9 settembre. Il battesimo dell’opera è stato per l’occasione affidato a Valentino Rossi, insieme ai ragazzi della VR46 Riders’ Academy, i quali hanno sfoggiato il disegno in occasione di una sessione di prove sul tracciato intitolato alla Memoria di Marco Simoncelli.

L’immagine aggiunge un ulteriore tassello all’operazione di color marketing avviata lo scorso anno con il progetto commissionato dai promotori della MotoGP al designer romagnolo e alla Drudi Performance

L’obiettivo è affermare un’identità per i valori sociali, culturali, sportivi ed economici espressi da un territorio conosciuto nel mondo per la sua passione per i motori.

Il risultato già ottenuto è quello di associare in modo compiuto l’evento al territorio che lo ospita fra sport, cultura e spettacolo, fino a diventare un prezioso prodotto turistico. Un’operazione di sistema, che coinvolge la Regione Emilia Romagna, la Repubblica di San Marino e i cinque comuni della Riviera di Rimini.

Tornando al poster, nel 2017 Aldo Drudi decise di passare dall’utilizzo dell’immagine dei piloti e delle loro moto a texture, per aprire un nuovo capitolo nella comunicazione della MotoGP. Texture che furono associate agli interventi sulle vie di fuga del ‘Marco Simoncelli’, col risalto ai colori più vicini al mondo del motorsport, per comunicare un tratto inconfondibile ad oltre un miliardo di telespettatori nel mondo.

La strategia di color marketing prosegue quest’anno e parte col poster ufficiale, che propone le texture con una nuova creatività: al centro del manifesto c’è il pilota in carena, disegnato volutamente in 2D con linee armoniche che lanciano una visione soggettiva in ogni persona.

Il manifesto ufficializza anche l’esatta dominazione dell’evento, che vede l’arrivo del title sponsor, OCTO, azienda internazionale di servizi telematici avanzati

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti