Tu sei qui

MotoGP, Michelin al Sachsenring con gomme asimmetriche

Per la prima volta questa soluzione verrà utilizzata anche all'anteriore oltre che al posteriore

Michelin al Sachsenring con gomme asimmetriche

Share


Il Sachsenring è un circuito particolare: è il più corto dell’anno con i suoi 3.671 metri ma soprattutto ha ben 10 curve a sinistra e solo 3 a destra. Un bel problema per gli pneumatici, in particolar modo gli anteriori.

Ecco perché Michelin porterà in Germania per la prima volta una gomma asimmetrica anteriore. Queste coperture sono state progettate per venire incontro alle caratteristiche del Sachsenring, con una mescola sulla sinistra in grado di rispondere alle sollecitazioni.

Questo pneumatico asimmetrico sarà disponibile sia in opzione morbida che dura, mentre per l’opzione media è stata scelta una gomma simmetrica.

Per quanto riguarda le scelte al posteriore, sono previste due opzioni: media e dura, entrambe sono gomme asimmetriche.

Il Sachsenring è un circuito che chiede molto alle gomme portandole a temperature elevate - spiega il responsabile di Michelin Piero Taramasso - Pensando a questo, abbiamo creato mescole completamente nuove realizzate per questa pista. Sarà la prima volta che avremo delle gomme asimmetriche posteriori con una parte sinistra che sopporti le alte temperature e una destra che riesca scaldarsi rapidamente. Inoltre sarò la prima volta in cui forniremo gomme asimmetriche anteriori”.

Articoli che potrebbero interessarti