Tu sei qui

Moto3, David Alonso domina anche sul bagnato di Jerez nelle FP3

Il tracciato bagnato congela i riferimenti cronometrici di ieri per le qualifiche Moto3. Esteban 2°, 3° il rookie Piqueras. Bertelle migliore degli italiani è 5°, bene anche Lunetta 9°, Nepa 10°, Carraro 12°, Rossi 15°, Farioli 16°. Più in difficoltà Veijer 18°, Holgado 22° e Roulstone 24° e protagonista di un highside

Moto3: David Alonso domina anche sul bagnato di Jerez nelle FP3

La pioggia che si è abbattuta sul circuito di Jerez durante la notte e nella mattinata ha congelato la classifica per l'ingresso nella Q2, obbligando i piloti Moto3 a ripartire da zero e lavorare sul setup delle moto in vista di una qualifica sul bagnato.

Al termine delle libere del venerdì aveva infatti lasciato il segno David Alonso, del team CFMOTO Gaviota Aspar, regalandosi per il suo compleanno un 1'43'710, e seminando così gli avversari di ben un secondo nei riferimenti cronometrici. Lo seguivano poi Roulstone e Veijer, seguiti dal leader del campionato Holgado, sulla sua RedBull GasGas Tech 3, col quarto crono. Nella rosa dei quattordici tra gli italiani erano entrati solo Riccardo Rossi del team CIP Green Power, 8°, e Stefano Nepa 10°, col team Levelup MTA.

Sul bagnato è ancora David Alonso a dettare le regole col miglior crono di 1'56'619, seguito dal compagno di box Joel Esteban, consegnando così una doppietta al team CFMOTO. Chiude poi il terzetto dei più veloci su una Jerez bagnata il rookie Angel Piqueras, seguito da Fernandez per un altra doppietta, quella del team Leopard. Col 5° crono troviamo il primo degli italiani Matteo Bertelle. Più a suo agio sul bagnato anche Luca Lunetta, che firma il 9° crono della sessione, seguito da Nepa 10°. Tra gli altri italiani, Carraro è 12°, Rossi 15°, Farioli 16°.

Meno a loro agio sul bagnato invece Colin Veijer 18°, il leader della classifica Holgado 22°, ed il rookie Roulstone 24°, anche protagonista di un highside senza conseguenze alla curva 13.

La classifica delle FP3 sul bagnato:

La classifica delle combinate per l'ingresso in Q2:

 

 

 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy