Tu sei qui

MotoGP, Master of Hospitality: MotoEX2 dà una scossa ai piatti con il Prosecco DOC

Al Mugello continua la sfida fra i migliori chef del paddock: Fonsi Nieto e Franco Battaini si sono messi il cappello da cuoco per affrontare gli avversari

MotoGP, Master of Hospitality: MotoEX2 dà una scossa ai piatti con il Prosecco DOC
Iscriviti al nostro canale YouTube

La 3ª edizione del Master of Hospitaliy, la sfida tra i migliori cuochi del paddock organizzata da GPOne e dal consorzio Prosecco DOC con la partecipazione di Sky, ha fatto tappa al Mugello. Per una sera, le hospitality dei team del motomondiale si trasformano in ristoranti stellati con una una giuria composta da giornalisti e addetti ai lavori a decretare il vincitore. Era stato il team Gresini a tenere a battesimo la competizione a Le Mans, mentre in Italia è stata l’hospitality MotoEX2 ad aprire la sue porte e a mettersi alla prova.

Per l’occasione, Franco Battaini e Fonsi Nieto hanno abbandonato i manubri delle Ducati elettriche, con cui fanno vivere le emozioni dei piloti ai loro ospiti-passeggeri, e hanno messo il cappello da cuoco. Non solo per le fotografie di rito, perché Franco e Fonsi hanno partecipato attivamente alla realizzazione dei piatti, tirando anche a mano la pasta dei ravioli.

Logicamente sotto la supervisione dei due chef Vincenzo Santangelo e Matteo Casadio (entrambi di Ravenna) che hanno realizzato un menù in cui il Prosecco DOC è stato protagonista in ogni piatto. Logicamente, dando un tocco racing alla serata e infatti hanno usato come centrotavola… una Ducati.

Nel ruolo di giudici, come da tradizione, c’erano i giornalisti e gli addetti ai lavori del motomondiale, capitanati dal Responsabile della Comunicazione di Michelin Alessandro Barlozzi, nel ruolo di presidente. Sei le voci da prendere in considerazione nei voti per la giuria: la location, l’impiattamento, l’abbinamento con il Prosecco DOC, il servizio, il gusto e l’abilità dei piloti ai fornelli.

Non rimane che scoprire le invenzioni degli chef.

Antipasto: Tartare di gambero rosso con spuma di Prosecco DOC e scorza di lime.
Primo: Raviolo al vapore con ristretto di Prosecco DOC, astice blu e shisa.
Secondo: Guancia di maialino iberico cotta nel Prosecco DOC rosé e mele verdi, servita con purè di sedano rapa e asparagi..
Dolce: Pavlova di frutti di bosco e Prosecco DOC rosé.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy