Tu sei qui

Honda CB650R 2024: raffinato restyling per la "Neo Sports Cafè"

Nuovo gruppo ottico sia all’anteriore che al posteriore, nuovo display TFT a colori da 5” e possibilità di E-Clutch. La naked si rinnova

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


La filosofia Honda è da sempre quella di esplorare e innovare, sia in termini di design che di meccanica. Nel 2018, le nuove CB1000R, CB300R e CB125R hanno introdotto una personalità tutta nuova per la gamma delle naked Honda, mescolando sapientemente ispirazioni café racer e look minimalista per creare uno stile unico, denominato ‘Neo Sports Café’. Nel 2019 è stata poi completata la “famigia” con l’introduzione della Honda CB650R, modello di media cilindrata. Una gamma dall’identità molto forte e dalle prestazioni elettrizzanti, nata per conquistare tutti coloro che vogliono affermare la propria personalità anche attraverso la moto che scelgono. Look essenziale, motore grintosissimo e componentistica premium: tutto questo è la CB650R: uno dei gioielli della gamma ‘Neo Sports Café’ con cui entusiasmarsi alla guida e da mostrare con orgoglio.

Nel 2021 la CB650R ha guadagnato l’omologazione Euro5, la forcella SFF‑BP (Separate Fork Function ‑ Big Piston), una strumentazione migliorata nella leggibilità e una presa USB Type-C nel sottosella. Il manubrio fu avanzato leggermente e furono ridisegnati i pannelli laterali‑centrali, oltre all’adozione di supporto portatarga in metallo. Ultimo ritocco, anche per il coperchio motore lato frizione con nervature più pronunciate. Nel 2022 per tutte le colorazioni, il parafango anteriore divenne nero. Per il 2023 la CB650R ricevette una colorazione “total black”, con la verniciatura nera di tutta la componentistica per rendere la CB650R una vera e propria ‘Black Edition’.

Il 2024 è un anno molto importante per la CB650R, perché oltre a un accurato restyling che coinvolge il look dal frontale alla coda, è la prima Honda – insieme alla sorella supersport CBR650R – ad essere equipaggiata (come versione opzionale) con la nuova frizione a gestione elettronica, la Honda E-Clutch, una tecnologia che rende la guida più divertente per gli esperti e più facile per i principianti.

Interessanti ritocchi

Le linee minimaliste della CB650R ricevono un frizzante rinnovamento, pur mantenendo l’obiettivo di mostrare i muscoli, con proporzioni compatte e sovrastrutture che mettono in risalto il motore. Sono nuovi il faro, i convogliatori del radiatore, il codone (comprese le selle di pilota e passeggero), con il serbatoio che rimane protagonista, per offrire nel complesso un’immagine di dinamica energia. Il nuovo display TFT a colori da 5” è perfettamente leggibile in qualsiasi condizione di luce ed è dotato della connettività per smartphone Honda RoadSync, gestita tramite un nuovo blocchetto sinistro retroilluminato con cursore a quattro direzioni, che ora offre la navigazione a frecce turn-by-turn sullo schermo, oltre alle altre funzioni già presenti (previsioni meteo, player musicale, messaggistica, telefonate).

Le performance sono invariate. Il motore eroga 95 CV a 12.000 giri/min e una coppia di 63 Nm a 9.500 giri/min, per una risposta corposa ai medi regimi e un allungo elettrizzante fino al limitatore. Come sempre è disponibile una versione da 35 kW per patente A2. La nuova CB650R è omologata Euro5+. Confermate le sospensioni Showa, con forcella SFF-BP (funzioni separate, big piston), e ammortizzatore regolabile nel precarico, e i freni, con pinze ad attacco radiale e dischi flottanti da 310 mm. Sono 120/70-ZR17 e 180/55-ZR17 le misure degli pneumatici.

Dotata di frizione assistita e antisaltellamento, la nuova CB650R, insieme alla sorella supersport CBR650R, è la prima Honda offerta anche in versione con Honda E-Clutch, ovvero il comando elettronico della frizione, che permette di effettuare partenze, stop, cambi marcia e scalate, senza agire sulla leva al manubrio. Quest’ultima, resta al suo posto ed è sempre disponibili per il pilota nel caso in cui voglia agirvi manualmente. In questo modo, viene enfatizzato il divertimento di guida per i piloti esperti, e semplificata la guida per i piloti principianti, offrendo a tutti una grandissima comodità e praticità su qualsiasi percorso, dal più trafficato al più tortuoso e divertente. La CB650R 2024, in entrambe le versioni, tradizionale ed E-Clutch, è disponibile nelle seguenti colorazioni (tutte con foderi forcella color oro, e ruote color bronzo): Matt Gunpowder Black Metallic (con dettagli Matt Crypton Silver Metallic), Pearl Smokey Gray (con dettagli Matt Crypton Silver Metallic), Matt Laurel Green Metallic (con dettagli Matt Vulcan Silver Metallic) e Candy Chromosphere Red (con dettagli Matt Crypton Silver Metallic).

Articoli che potrebbero interessarti