Tu sei qui

SBK, Glenn Irwin ritorna in PBM Ducati per il British Superbike 2023

Completata la line up del team PBM Ducati nel British Superbike. Al fianco di Tommy Bridewell si registrerà il clamoroso ritorno del vicecampione 2022 Glenn Irwin, al rientro con Paul Bird dopo il burrascoso divorzio sul finire del 2018

SBK: Glenn Irwin ritorna in PBM Ducati per il British Superbike 2023

Share


"Certi amori non finiscono mai, fanno dei giri immensi e poi ritornano" recita Antonello Venditti. Dopo i dissapori e il relativo burrascoso divorzio (a rinnovo del contratto quasi attuato...) sul finire del 2018, in data odierna è stato ufficializzato che Glenn Irwin lascia a sorpresa Honda Racing UK per tornare clamorosamente nel team PBM Ducati in vista del British Superbike 2023. Si completa una line up di assoluto spessore e sulla carta vincente per la compagine di riferimento di Borgo Panigale nel Regno Unito, con il vicecampione 2022 che affiancherà il già annunciato Tommy Bridewell.

Glenn Irwin torna in PBM

Toh chi si rivede! Un ritorno impronosticabile, almeno fino a qualche settimana fa. Proprio quando tutto lasciava presagire al prolungamento del sodalizio con Honda Racing UK, alla vigilia del round conclusivo di Brands Hatch, dove il diretto interessato si è assicurato una perentoria doppietta e il secondo posto in campionato alle spalle del solo Bradley Ray, Glenn Irwin ha ricevuto un'importante offerta da PBM Ducati impossibile da rifiutare. Altro che semplici rumours.

Nuovo capitolo

Per Glenn Irwin si tratterà dunque di un ritorno in PBM Ducati, struttura con la quale esordì nel British Superbike 2016 fino al 2018. Un triennio ricco di soddisfazioni che l’ha visto conquistare la prima vittoria in carriera a Silverstone 2017, monopolizzare la scena alla North West 200, vincere il GP di Macau 2017 e culminato col terzo posto nel BSB 2018 alla prima personale qualificazione allo Showdown. Prima, appunto, della discussa separazione che lo portò in Bournemouth Kawasaki, successivamente in TAS BMW e infine in Honda Racing UK.

Sogno titolo

A proposito di corse su strada, salvo imprevisti la prossima stagione Glenn Irwin affronterà anche la North West 200, senza escludere un'eventuale partecipazione al GP di Macau. Porta chiusa invece per il Tourist Trophy, in cui in questo 2022 si è affermato come newcomer (debuttante) più veloce di sempre. Il motivo? Molto semplice, focalizzare l'attenzione sul BSB con il titolo 2023 quale obiettivo prioritario: "Mi piace tornare in PBM Ducati dopo quattro anni - ha detto Irwin - sento di essere migliorato come pilota e come persona in questo periodo. Le ultime esperienze mi hanno insegnato molto e tornare nella squadra di maggior successo del BSB è un'opportunità fantastica. Mi sento più forte ed è pertanto il momento perfetto. Entrambi vogliamo vincere. Quest'anno ho dimostrato di poter lottare per il titolo, quindi il piano prevede di migliorare ulteriormente".

Articoli che potrebbero interessarti