Tu sei qui

SBK, Michael van der Mark e BMW insieme anche nel 2023

Il pilota olandese ha rinnovato il proprio contratto con la Casa di Monaco e sarà in sella alla M 1000 RR anche nella prossima stagione del Mondiale Superbike 

SBK: Michael van der Mark e BMW insieme anche nel 2023

Share


È una settimana di conferme per il mercato Superbike. Dopo l’annuncio di Kawasaki, legato al prolungamento di contratto con Johnny Rea fino al 2024, oggi è la volta della BMW. La Casa di Monaco ha infatti comunicato che proseguirà l’avventura con Michael Van der Mark anche la prossima stagione.

Un 2022 certamente tribolato ad oggi per l’olandese, vittima di una frattura della gamba con la mountain bike durante la pausa invernale e in seguito frattura  del femore nelle FP1  di Estoril. Nonostante i ko, BMW ha voluto continuare con lui e da parte sua non manca la soddisfazione: “Sono molto felice di far parte della famiglia BMW Motorrad Motorsport e del prolungamento della nostra collaborazione – ha dichiarato van der Mark – purtroppo questa stagione non è andata come immaginavo. Voglio però tornare in sella alla mia BMW M 1000 RR il prima possibile. Mi manca tutto: la squadra, la moto, le corse. Tuttavia, tutto ciò che conta è quello che dicono i medici e io sto seguendo le loro raccomandazioni. Dovremo vedere esattamente quando potrò tornare a correre”.

Qualche settimana fa Michael ha svolto un test al TT: “Ad Assen ho visto quanto potenziale ha la moto in questa stagione e da allora il progetto ha fatto ulteriori progressi, tanto che Scott ha ottenuto il podio a Donington.  Non vedo l'ora di tornare in azione e di fare la mia parte. Sono sicuro che avremo un futuro di successo insieme".

Articoli che potrebbero interessarti