Tu sei qui

MotoE, Grande Italia a Le Mans: Casadei trionfa in Gara 1, ma che sfortuna per Zannoni

Mattia Casadei conquista la prima vittoria in carriera in MotoE davanti a Dominique Aegerter e Hikari Okubo, 4° Matteo Ferrari. Kevin Zannoni scivola all'ultimo giro, Jordi Torres al centro medico

MotoE: Grande Italia a Le Mans: Casadei trionfa in Gara 1, ma che sfortuna per Zannoni

Share


Dopo la pole position siglata ieri pomeriggio, quest'oggi è arrivato anche il primo successo in carriera per Mattia Casadei. In una corsa come sempre breve, ma decisamente intensa, in cui non sono mancati gli attimi di paura per un brutto incidente in avvio di Jordi Torres, il portacolori del team Pons ha centrato il successo in Gara 1 della FIM Enel MotoE World Cup sul circuito Bugatti di Le Mans al termine di un dualismo tutto tricolore con Kevin Zannoni (poi caduto suo malgrado nel finale).

Come anticipato, brividi subito in partenza per il rovinoso highside in uscita dalla Dunlop Chicane da parte di Jordi Torres a causa di un contatto con un avversario. Ricaduto in piena traiettoria, successivamente il due volte campione della categoria è stato trasportato per gli accertamenti del caso al centro medico, da cui fortunatamente sembrano trapelare notizie confortanti.

Con lo spagnolo fuori dai giochi, gli assoluti protagonisti degli otto giri in programma si sono rivelati i nostri Mattia Casadei e Kevin Zannoni. In stato di grazia sul tracciato francese, entrambi se la sono giocata fino all'ultimo giro, quando il pilota SIC58 Squadra Corse è scivolato al Raccordement nel tentativo di attaccare il connazionale. Doppietta italiana sfumata, ma Casadei si è potuto così assicurare la sua prima storica vittoria in MotoE davanti a Dominique Aegerter e Hikari Okubo.

Ai piedi del podio invece Matteo Ferrari, a precedere Hector Garzo e Miquel Pons, mentre il leader di campionato Eric Granado non è andato oltre il settimo posto a quasi sette secondi dal vincitore. Chiudono in piena top-10 anche Niccolò Canepa e Andrea Mantovani, rispettivamente ottavo e nono al traguardo, 13° Kevin Manfredi e 15° Alessio Finello.

Articoli che potrebbero interessarti