Tu sei qui

MotoE, Test Portimao: Casadei al top nella terza giornata e nella simulazione di gara

Il campione in carica domina la scena nel venerdì di test all’Algarve battendo Granado e Manfredi nella simulazione di gare, per poi prendersi anche il miglior tempo di giornata

MotoE: Test Portimao: Casadei al top nella terza giornata e nella simulazione di gara

Mattia Casadei è stato il grande protagonista della terza e ultima giornata di test della MotoE a Portimao, che ha visto i 18 piloti della classe elettrica cimentarsi in una simulazione di gara nel primo dei quattro turni di prove odierni.

Sette giri in cui è stato proprio il Campione del Mondo in carica a fare la voce grossa, trionfando davanti al compagno di squadra Eric Granado, su una pista inumidita dalla pioggia caduta nella notte. Terzo, alle spalle dei due portacolori del team LCR E-Racing, si è posizionato l’alfiere del team SIC58 Squadra Corse Kevin Manfredi, che ha battuto in volata la coppia di piloti del team Axxis-MSI formata da Miquel Pons e Oscar Gutierrez. Sesto posto per Alessandro Zaccone, seguito da Jordi Torres e Andrea Mantovani. Kevin Zannoni e Alessio Finello hanno completato la Top 10, mentre Nicholas Spinelli ed Hector Garzo non hanno preso la bandiera a scacchi per via di una caduta.

Il programma è poi proseguito con le ultime tre sessioni di prove previste per questo venerdì di collaudi sul circuito dell’Algarve, in cui è stato ancora Casadei a prendersi il miglior tempo di giornata, fermando il cronometro in 1’47”231. Un crono che ha permesso al riminese di issarsi in cima alla classifica combinata del venerdì, avendo la meglio su Oscar Gutierrez e Kevin Zannoni. Ma non è stato sufficiente a strappare a Hector Garzo il riferimento assoluto di questa tre giorni, fissato ieri in 1’46”916.

Per i protagonisti del campionato elettrico si prospettano adesso quattro settimane di sosta, prima di ritornare in pista per un’ultima giornata di test a Portimao il prossimo 21 marzo. Proprio alla vigilia del Round di apertura del Mondiale 2024.

I risultati della simulazione di gara

I tempi delle sessioni 2, 3 e 4


Articoli che potrebbero interessarti