Tu sei qui

Moto3, Altra tegola per il team di Biaggi: Martinelli e Öttl saltano Mandalika

Dopo l'infortunio di McPhee, anche il capotecnico di Sasaki e il team manager sono dovuti rimanere a casa perché positivi al Covid

Moto3: Altra tegola per il team di Biaggi: Martinelli e Öttl saltano Mandalika

Share


Un vecchio detto dice che la fortuna è cieca ma la sua controparte ci vede benissimo, sembra calzare alla perfezione per il Max Racing Team. Qualche giorno fa John McPhee è caduto mentre si allenava con il supermotard rimediando la frattura di due vertebre, con la consolazione che sono composte e non necessita di un’operazione. Anzi, il pilota scozzese ha già iniziato la fisioterapia e la speranza è che possa tornare in sella già in Argentina, fra due settimane.

John, però, non sarà l’unico membro del team assente a Mandalika, di Ayumu Sasaki dovrà infatti fare a meno del suo capotecnico Lele Martinelli perché positivo al Covid e, per lo stesso motivo, è dovuto rimanere a casa il nostro team manager Peter Öttl.

Articoli che potrebbero interessarti