Tu sei qui

Eicma 2021, LIVE: Triumph Tiger 1200, ecco come sarà

Svelato ad EICMA il prototipo della maxienduro Triumph Tiger 1200. Non resta che attendere la versione definitiva

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Nuova Triumph Tiger 1200? Ci risiamo, visto che la Casa inglese ha pubblicato un nuovo ed interessante video dove si vedono tanti particolari in più rispetto ai precedenti. Parliamo dunque della nuova maxienduro stradale, che in questo cortometraggio, nonostante sia camuffata dai soliti adesivi utilizzati dai costruttori in fase di test, è sempre più riconoscibile. Vediamo dunque cosa sappiamo della nuova moto a tre cilindri, che ricordiamo è stata sviluppata da un certo Ricky Carmichael, Campione del Supercross americano.

Cosa sappiamo

 

La moto è praticamente pronta, tant'è che non solo sarà in vendita nel 2022, ma la vedremo sicuramente in occasione di EICMA tra pochi giorni. Rispetto alla precedente "Tigerona", è chiaramente più snella, più compatta, un po' come vuole l'ultima scuola di desing Triumph. Basta guardare all'ultima Triumph Tiger 900 per capire di cosa stiamo parlando. Esser snelle però, non significa rinunciare ad una aerodinamica ricercata, ed infatti l'anteriore della nuova Triumph Tiger 1200 è decisamente ricercato. Ci sarà dunque come sempre un'ottima protezione aerodinamica, grazie non solo al cupolino regolabile in altezza, ma alla carenatura rivista. Dietro il cupolino, il solito TFT dotato di connettività, mentre ai lati vediamo due piccoli fari a led dotati di cornering light. Sarà tutto di serie, inclusi i paramani che vedete in video. L'altezza della sella sarà regolabile, e sarà anche riscaldata, al pari delle manopole.

 

Sappiamo quasi nulla del tre cilindri (bialbero), se non che derivi da quello della Triumph Speed Triple. Avrà naturalmente l'acceleratore ride by wire, cinque mappature selezionabili dal pilota ed una potenza che dovrebbe attestarsi sui 140 CV. Nuova dunque, anche la trasmissione (ovviamente a sei rapporti). In tema ciclistica, abbiamo un telaio a traliccio in tubi tondi di acciaio, forcella USD e mono con leveraggi, tutto rigorosamente pluriregolabile ed elettronico. Il forcellone è un bibraccio con giunto snodato. A frenare la moto, come potete vedere dal video, pinze Brembo ad attacco radiale con ABS cornering di serie (escludibile). Le ruote? 21 pollici davanti e 17 pollici dietro. Non mancherà la versione con anteriore da 19.

Articoli che potrebbero interessarti