MotoE, Test Jerez - Smith batte Ferrari nel primo turno 'elettrico'

I TEMPI - Primo dei tre giorni di test sulla pista spagnola, con l'assenza della SIC58 Squadra Corse. Terzo tempo per Grandado, Canepa 6° davanti a De Angelis

Share


Mentre l’Italia si sveglia nel suo primo giorno di quarantena totale per fare fronte all’emergenza Coronavirus, in Spagna, sul circuito di Jerez, il motociclismo non si ferma. Sono le MotoE a essere in pista per la prima delle 3 giornate di test in programma. Nonostante l’emergenza sanitaria, tutti i team sono riusciti a essere presenti all’appuntamento, a eccezione della SIC58 Squadra Corse perché Paolo Simoncelli ha deciso, per senso di responsabilità, di non fare uscire la sua squadra dall’Italia.

Nel primo turno di 30 minuti si è rivissuto il leitmotiv della scorsa stagione con un testa a testa di Ferrari contro Smith, a differenza di quanto successo in campionato, questa volta l’ha spuntata l’inglese. Bradley, che è anche collaudatore Aprilia in MotoGP, ha spuntato il tempo di 1’49”168 nell’ultimo dei suoi 12 giri. Una prestazione molto interessante, se pensiamo che lo scorso anno i piloti, dopo il primo giorni di test a Jerez, si fermarono a 1’48”984. Poi le prove furono interrotte per l’incendio dell’e-paddock.

Naturalmente, un anno di sviluppo e di conoscenza dell’Energica Ego Corsa ha permesso di staccare fin da subito riferimenti interessanti. Smith ha comunque fatto la differenza, relegando a 0”710 il campione in carica Ferrari, più indietro, a 0”922, un altro dei protagonisti della scorsa stagione: Eric Granado.

Xavier Simeon, autore del 4° crono, vede il suo distacco già superare il secondo, che diventa una secondo e mezzo per Mike Di Meglio, alle sue spalle. Niccolò Canepa e Alex De Angelis sono vicinissimi in classifica con rispettivamente la 6ª e la 7ª posizione, davanti Niki Tuuli, Josh Hook e il debuttante Alejandro Medina.

Ci sono anche due italiani al debutto in MotoE: Alessandro Zaccone (13° davanti a Maria Herrera e dietro a Jordi Torres) e Tommaso Marcon, che occupa l’ultima posizione.

La seconda sessione si terrà dalla 13 alle 13.30, la terza e ultima della giornata dalle 15.30 alle 16.

I TEMPI

Share

Articoli che potrebbero interessarti