MotoGP, Marc Marquez: una macchina da guerra ammazza record

Ad Aragon il 93 affronterà il suo 200° GP, un ruolino di marcia da brividi con più di una vittoria ogni tre gare e record assoluto di pole position 

Share


Quello di Aragon sarà un weekend speciale per Marc Marquez, il quale affronterà il suo 200° Gran Premio in carriera. Ne ha fatta di strada in questi anni il fenomeno di Cervera da quando ha debuttato nel 2008 nel Motomondiale. Un percorso lungo oltre dieci anni, dove non sono certo mancate le gioie e i trionfi, così come i numeri da record da fare invidia diramati dal sito Repsol Honda.

A soli 26 anni il 93 è il quarto pilota della storia con il maggior numero di vittorie, per l’esattezza 77. Questo significa che Marc ha un ruolino di marcia che lo vede con più di un trionfo ogni tre GP, per l’esattezza il 38% delle corse a cui ha partecipato.

E che dire poi dei podi, che lo registrano presente in ben 128 occasioni su 199 tappe disputate fino ad oggi nel Motomondiale (64%). Un dato che colpisce è quello che lo vede come il più giovane pilota di sempre del Circus a raggiungere ben cento podi in 199 GP.

Il dato che fa senza dubbio più scalpore è quello riguardante le pole position. In questo campo Marc non ha alcun rivale in grado di contrastarlo. Giù il cappello di fronte alle 88 pole messe assieme in tutti questi anni, tanto da essere record assoluto nella storia del Motomondiale con una media del 44%.   

  

Share

Articoli che potrebbero interessarti