Tu sei qui

Primo trionfo italiano in MotoE: Matteo Ferrari vince a Misano

Il pilota del Team Trentino Gresini conquista la vittoria in Gara 1, battendo in volata Garzo e Simeon. 5° Canepa, De Angelis caduto mentre lottava per il podio

MotoE: Primo trionfo italiano in MotoE: Matteo Ferrari vince a Misano

Al terzo round del neonato campionato MotoE è arrivata la prima vittoria per un pilota italiano, con la limpida affermazione di Matteo Ferrari a Misano. Il pilota del Team Trentino Gresini si era già messo in luce in qualifica, quando aveva conquistato il secondo posto in griglia alle spalle di Alex De Angelis. Ferrari in gara ha sfoderato tutto il proprio talento, riuscendo a gestire perfettamente le prime difficilissimi fasi di gara e non lasciandosi per niente intimidire dall'aggressività dei rivali in pista.

Anche in questa terza tappa del campionato è stato infatti spettacolo vero in pista, con un gruppo molto compatto a darsi battaglia fin dai primi metri, con tante sportellate tra i piloti in lotta aperta. Uno dei più violenti è stato probabilmente quello tra Xavier Simeon e Alex De Angelis, che dopo essere scattato benissimo dalla pole stava gestendo la situazione. Il belga ha però deciso di rompere presto gli indugi e la manovra di sorpasso ha portato ad un contatto abbastanza violento tra i due, che sono tuttavia riusciti a rimanere in gara.

Dopo un passaggio però De Angelis è stato vittima di un violento high side, che l'ha definitivamente messo fuori gara mentre occupava la terza posizione. Quando i due sono entrati in contatto è stato infatti Ferrari ad approfittarne per conquistare una prima posizione che non ha più lasciato. 

Nella fase finale di gara, Matteo è riuscito a resistere al rientro di Hector Garzo, che negli ultimi metri si era fatto sempre più minaccioso e sembrava poter tentare un affondo. Ferrari ha però mantenuto il sangue freddo ed ha conquistato una vittoria cristallina, che gli regala anche la prima posizione in campionato con i suoi 47 punti che gli permettono di condurre le danze su Simeon, che oggi ha chiuso terzo ed è a quota 45.

Quarta posizione oggi per Jesko Raffin, che ha preceduto l'ottimo Niccolò Canepa. Buon risultato anche per Maria Herrera, che oggi ha chiuso con una promettente sesta posizione riuscendo ad avere la meglio su Lorenzo Savadori. Il compagno di squadra di Ferrari sta ancora cercando la giusta confidenza con la MotoE, ma oggi ha senza dubbio offerto una buona prestazione e sta compiendo dei passi in avanti ad ogni uscita. Presto arriverà davanti, ne siamo certi.

Da registrare la caduta di gruppo che ha coinvolto nel corso del secondo giro Niki Tuuli, Bradley Smith ed il nostro Mattia Casadei. Ad avere la peggio, sembra essere stato Tuuli, che è stato portato via dalle vie di fuga in barella. Al momento non ci sono comunicazioni ufficiali sulle sue condizioni fisiche. 

CLASSIFICA MOTOE GARA 1 MISANO

Photocredit: @benzina

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti