Tu sei qui

MotoGP, Pedrosa: "Io al posto di Zarco? Mi piace fare il tester"

Dani ha chiuso la porta su un suo possibile ritorno in gara con KTM: "ora sono molto più rilassato e non ho la pressione delle corse"

MotoGP: Pedrosa: "Io al posto di Zarco? Mi piace fare il tester"

In molti, dopo l’annuncio dell’addio di Johann Zarco a KTM a fine stagione, è venuto in mente il nome di Dani Pedrosa come possibile sostituto. Lo spagnolo veste già i colori della Casa austriaca nel ruolo di tester e si è ritirato meno di un anno fa dalle corse. Dani, inoltre, è un pilota molto amato dal pubblico e sicuramente KTM ne guadagnerebbe anche dal punto di vista dell’immagine.

Difficile (se non impossibile) che però questa possibilità di concretizzi. È stato lo stesso pilota a chiudere gentilmente la porta ai microfoni di Servus TV commentando la decisione del pilota francese.

“Se arrivi al punto in cui si trova Johann, probabilmente tutto quello che puoi fare è lasciare la squadra - la sua opinione - Ho molto rispetto per lui, è un grande pilota. Ma al momento non so come reagire”.

Naturalmente ha anche risposto su quella sella lasciata vuota.

Sono un collaudatore KTM e penso che questa sarà la mia posizione anche in futuro. Sono molto più rilassato ora che in passato e non devo sopportare la pressione delle corse. Mi concentro sull'allenamento e non mi preoccupo più dei Gran Premi. È questo il mio piano ha spiegato.

Per la Casa austriaca non sarà comunque semplice trovare un sostituto di livello. Una possibilità potrebbe essere promuovere Miguel Oliveira da Tech3 alla 'prima squadra' e tentare di recuperare Syahrin, messo alla porta poche settimane fa. Oppure andare a caccia in Moto2.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti