Tu sei qui

Moto2, Alonso Lopez comanda le FP1 a Jerez sfiorando il record, 4° Vietti

Il portacolori del team Speed Up fa la voce grossa nelle Libere in Andalusia, precedendo Chantra e Gonzalez. Quinto Aldeguer, seguito da Roberts, Baltus e Garcia, 10° Canet, Indietro Arbolino e Foggia

Moto2: Alonso Lopez comanda le FP1 a Jerez sfiorando il record, 4° Vietti

Nessuno fa meglio di Alonso Lopez nel primo turno di prove a Jerez della classe Moto2. In un venerdì asciutto, con 14° C di temperatura dell’aria, e 25° C sull’asfalto, lo spagnolo del team SpeedUp ha fatto la voce grossa, fermandosi a poco più di un decimo dal record della pista appartenente a Canet, con il tempo di 1’40”797. Un crono con cui Alonso ha piazzato la sua Boscoscuro in cima alla lista dei tempi con 120 millesimi di vantaggio su Somkhiat Chantra, leader della classifica nelle fasi iniziali della sessione, nonché unico pilota insieme all’iberico a sfondare il muro dell’1’41”.

Ottimo avvio anche per Celestino Vietti, autore del quarto tempo a 70 millesimi da Manuel Gonzalez e tre decimi dalla vetta. A 39 millesimi dalla Kalex del piemontese del team Red Bull KTM Ajo c’è poi la seconda Boscoscuro del team SpeedUp guidata da Fermin Aldeguer, accreditata della quinta posizione in un turno che ben 12 piloti racchiusi in meno di 6 decimi. Seguono Joe Roberts, Joe Roberts, Barry Baltus e il leader della classifica di campionato, Sergio Garcia, reduce dal primo successo in Moto2 siglato ad Austin. Completano i primi 10 Zonta van den Goorbergh e Aron Canet

Per quanto riguarda gli altri piloti italiani, Tony Arbolino ha chiuso le FP1 in 21ª posizione davanti a Dennis Foggia. Ventisettesimo Matteo Ferrari, impegnato in una wild card con il team Gresini. Non è invece riuscito a mettere a referto nemmeno un giro cronometrato Jorge Navarro, incappato in un apparente problema di natura elettronica, che ha condizionato tutto il suo turno.

La classifica delle FP1

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy