Tu sei qui

MotoGP, Rins: “Ho rischiato di cadere pur di arrivare decimo”

Mir deluso: “Questo weekend sono caduto ben quattro volte. Non è una cosa normale, devo capire il perché”

MotoGP: Rins: “Ho rischiato di cadere pur di arrivare decimo”

Era arrivato a Le Mans con un solo punto di distacco dalla vetta, se ne torna invece a casa con ben venti. Di sicuro le aspettative di Alex Rins in Francia sono state deluse. Prima ci si è messa di mezzo una qualifica da dimenticare, poi una gara tutta alla rincorsa.

È stato un fine settimana difficile, le qualifiche sono andate male, così come la strategia e tutto il resto – ha esordito lo spagnolo - onestamente speravo di più in questo fine settimana. Ho iniziato la gara sentendomi molto fiducioso, ma alla fine ho dovuto gestire diversi momenti della corsa, in particolare i sorpassi, dove faticavo in entrata di curva”.

Dal volto di Alex trapela quindi la delusione, cercando però di tenere alto il morale.

Questi sei punti sono comunque importanti, soprattutto perché ho rischiato di finire a terra pur di portare a casa il decimo posto. Abbiamo visto infatti quanti incidenti ci siano stati durante la domenica. A parte ciò ci sono ancora molti round da disputare e sono pronto per il Mugello”.

Dall’altra parte del box è andata addirittura peggio, dal momento che nel warmup lap, Joan Mir è finito clamorosamente a terra in curva tre.

Quanto accaduto nel giro di ricognizione è stato un peccato – ha commentato il rookie - penso che la gomma fosse fredda, ho perso l’anteriore e sono finito a terra. Non credo di aver frenato troppo forte e presto. Il fatto è che questo weekend sono finito a terra quattro volte e dobbiamo capire il perché. Devo quindi imparare dagli errori e non vedo l’ora di essere in pista per correre al Mugello”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti