Tu sei qui

MotoGP, Ducati mette le ali sulla coda della GP19

FOTO. Una novità aerodinamica nei test di Jerez con Danilo Petrucci che ha provato delle appendici aerodinamiche sulla parte posteriore della moto

MotoGP: Ducati mette le ali sulla coda della GP19

Gigi Dall'Igna e i suoi uomini hanno tirato fuori dal cilindro un'altra novità aerodinamica e l'hanno fatta debuttare nei test di Jerez. Danilo Petrucci ha portato in pista un nuovo codone che sfoggiava due appendici aerodinamiche ai suoi lati. Il regolamento in fatto di ali si sta facendo sempre più stringente, ma la fantasia non sembra mancare agli uomini di Borgo Panigale.

Se per il momento hanno tenuto le carte ancora coperte sulla nuova carena della Desmosedici del prossimo anno, c'è stato un nuovo esperimento su una zona non ancora inesplorata. Il codone ha così ricevuto in dote due 'orecchie' con la chiara intenzione di sfruttare la pressione dell'aria per avere maggiore carico sulla ruota posteriore.

Ducati ha spesso fatto scuola con le sue nuove soluzioni e probabilmente gli avversari, nell'inverno, prepareranno le contromosse.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti